Zoffoli: in arrivo la nuova legge sulla cooperazione

La Commissione Politiche Economiche – presieduta da Damiano Zoffoli – ha dato via libera all’esame in aula del progetto di legge che disciplina la promozione e lo sviluppo della cooperazione mutualistica in Emilia-Romagna, all’esame del quale ha dedicato numerose sedute nei mesi scorsi. Bologna, 18.05.2006 Il testo di legge è finalizzato ad aggiornare la normativa regionale in materia, con l’intento di valorizzare la funzione sociale ed il valore peculiare della cooperazione a scopo mutualistico. L’articolato (in tutto 13 articoli) ha ottenuto il parere favorevole di ds, margherita, verdi ed idv. In apertura della seduta il Pres. Damiano Zoffoli ha richiamato l’ampio e approfondito lavoro di analisi compiuto in commissione, dal quale, ha detto, sono scaturite osservazioni e indicazioni gran parte delle quali sono state accolte negli emendamenti presentati (30, tutti approvati, dei 100 complessivamente presentati) e che chiariscono e rendono più efficace il testo. In particolare, ha sottolineato Zoffoli, è stata recepita l’indicazione di rafforzare il rapporto con la Commissione assembleare, tenendo però ben presenti le competenze della Giunta e quelle dell’Assemblea legislativa. Un aspetto fondamentale sul quale Zoffoli ha insistito è il fatto che la legge non si caratterizza come regime di aiuto alle imprese, regime che trova collocazione nella sua sede naturale, il Piano triennale delle attività produttive. Si è voluto anche chiarire meglio il ruolo della Consulta che è di tipo ‘esecutivo’, di verifica dell’attuazione delle azioni previste dalla legge; la Consulta, non si configura in alcun modo come luogo di programmazione e indirizzo e di concertazione generale con il sistema cooperativo.

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.