SOCIALE-Damiano Zoffoli informa sul Bando regionale di promozione sociale

Sono in arrivo dalla Regione Emilia-Romagna 150mila euro per finanziare i progetti delle associazioni di promozione sociale iscritte nel registro regionale. Li stanzia la Regione Emilia-Romagna con il bando pubblicato sul Bur il 21 giugno scorso. Il bando finanzia la realizzazione di progetti di interesse e diffusione regionale, che mirino alla conoscenza dei principi ispiratori e dell´evoluzione storica dell´associazionismo, al coordinamento tra i vari livelli associativi e di raccordo interassociativo, al potenziamento dei servizi oppure alla tutela delle associazioni storiche. Possono fare richiesta anche le associazioni che presentino progetti per la conservazione e il restauro dei materiali storici e culturali di proprietà, purché resi disponibili al pubblico e significativi delle attività istituzionali delle associazioni stesse. Ne sono invece esclusi i progetti su attività (sociali, sportive, culturali ecc.) attraverso cui si realizzano i fini istitutivi delle varie associazioni. Il bando copre solo progetti che prevedano una spesa non inferiore a 10 mila euro ed esclude quelli in cui non siano previste quote di costo a carico dell´associazione che fa richiesta di finanziamento. Il contributo regionale non sarà superiore al 50 per cento delle spese ammissibili e comunque non assegnerà oltre i 25 mila euro a progetto. Sono ammissibili a contributo sia progetti e iniziative già avviati (purché nell´anno in corso), sia progetti e iniziative ancora da avviare; questi ultimi debbono comunque avere inizio entro il 31 dicembre 2006. La richiesta di ammissione a contributo deve essere indirizzata entro il 4 agosto alla Regione Emilia Romagna – Servizio Pianificazione e Sviluppo dei Servizi Sociali e Socio Sanitari – viale A. Moro n. 21, 40127 Bologna. Il funzionario regionale referente per ogni chiarimento o informazione è la dott.ssa Silvia Flori, tel. 051.6397529, fax 051.6397080, e-mail: sflori@regione.emilia-romagna.it.

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.