APPROVATI IN REGIONE 6 MILIONI DI EURO PER LE STRADE DELLA PROVINCIA DI FORLI’-CESENA

Sono opere attese da anni e che non appena la Giunta Regionale farà la delibera di assegnazione saranno già direttamente cantierabili Il Presidente della Commissione Politiche Economiche Damiano Zoffoli annuncia l’approvazione di alcuni finanziamenti molto importanti per lo sviluppo delle infrastrutture e della viabilità della Provincia di Forlì-Cesena.

La Commissione Ambiente e Territorio infatti ha dato parere favorevole (astenuti fi, udc, lega) allo stralcio 2007 del Piano triennale per interventi sulla rete viaria regionale. Complessivamente sono erogati dalla Regione 105 milioni di euro dei 130 necessari a completare le opere (il resto dell’importo è assicurato da cofinanziamenti degli enti locali). Le risorse andranno a quelle opere già comprese nella pianificazione regionale che, alla data del 31.3.2007, avevano il requisito della cantierabilità: progetto definitivo approvato e cofinanziamento degli enti locali esigibile. Per la Provincia di Forlì-Cesena si tratta in particolare del 1° lotto della variante nel tratto tra Forlì e Fiumana (via Paoluzza) – SP72 “Monda” che è stata finanziata in toto e direttamente con l’importo di 4 milioni di euro, dell’ammodernamento e messa in sicurezza Ex SS 304 di Cesenatico all’incrocio con la via Capannaguzzo per la quale la Regione ha stanziato la metà dei costi previsti di 3 milioni di euro, ovvero 1.500.000 euro e del miglioramento e della messa in sicurezza del collegamento tra il nuovo casello del Rubicone e la costa adriatica per un importo finanziato di 500.000 euro a fronte di un costo stimato di 1.250.000 euro. “Si tratta- sostiene Damiano Zoffoli- di alcune opere di notevole importanza ed attese da anni che consentiranno di migliorare i collegamenti tra la collina e la pianura del forlivese, di completare i lavori di messa in sicurezza di una strada di grande traffico come la ex statale 304 di Cesenatico e di un passo in avanti fondamentale e strategico ai fini della realizzazione del casello del Rubicone, opera ormai improrogabile per implementare e favorire l’accesso dei turisti alla nostra riviera. Grazie all’egregio lavoro svolto dal Presidente della Provincia Bulbi e dell’Assessore alla viabilità Castagnoli-sottolinea il consigliere regionale Zoffoli- questi progetti sono entrati tra le priorità del nostro territorio ed oggi sono già direttamente cantierabili”.

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.