In tutta l’Emilia-Romagna le scuole inizieranno il 15 settembre 2008 e termineranno il 6 giugno 2009

Per il prossimo anno scolastico, tutti i bambini ed i ragazzi dell’Emilia-Romagna saranno sui banchi di scuola dal 15 settembre 2008 al 6 giugno 2009.

 Tutti sospenderanno la frequenza per le vacanze natalizie dal 24 dicembre 2008 al 6 gennaio 2009, per quelle pasquali dal 9 al 14 aprile, per un totale di 205 giorni di lezione.

E’ questo, in sintesi, il calendario per l’anno scolastico 2008/2009, contenuto nella delibera approvata nei giorni scorsi dalla Giunta regionale dell’Emilia-Romagna.

“Quella di quest’anno è una scelta sperimentale – spiegano i Consiglieri Regionali Damiano Zoffoli e Paolo Lucchi – utile ad assicurare una maggiore omogeneità territoriale al periodo di apertura delle scuole ed a contenere il costo dei servizi di supporto assicurati dagli enti locali, come il trasporto scolastico e la mensa. Per questo la Regione ha deciso di stabilire in maniera non modificabile le date di inizio e termine delle lezioni. Si tratta di un provvedimento che ci convince e del quale ringraziamo l’Assessore regionale Paola Manzini”.

“Riteniamo che il calendario scolastico 2008/2009 sia un risultato importante per le famiglie ma anche per le imprese turistiche. Le famiglie, infatti, soprattutto quelle con più bambini, avranno la possibilità di programmare le proprie vacanze anche in bassa stagione, senza avere il problema dell’inizio della scuola in date diverse per ogni bambino. Le imprese, invece, avranno così modo di lavorare con le famiglie nelle prime due settimane di settembre, che ormai sono parte fondamentale del nostro andamento turistico stagionale” concludono Zoffoli e Lucchi.

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.