5 milioni di euro per le giovani generazioni – 84

Durante l’udienza conoscitiva tenuta, martedì 25 novembre, dalla Commissione “Bilancio Affari Generali ed Istituzionali” sui provvedimenti legislativi afferenti il bilancio previsionale 2009 della Regione Emilia-Romagna, l’Assessore alle Finanze e Vicepresidente Flavio Delbono ha annunciato uno stanziamento aggiuntivo di 1,5 milioni di euro a favore della Legge Regionale n. 28 del 2008 “Norme in materia di politiche per le giovani generazioni”.

Queste risorse, che si aggiungono ad altri stanziamenti già in bilancio, consentono di dotare la nuova legge di circa 5 milioni di euro per il 2009.

Si tratta di una risposta concreta, che interviene a fianco delle famiglie e conferma la nostra attenzione alle esigenze dei giovani. Un passo avanti verso la sussidiarietà, a sostegno di realtà che già ci sono e funzionano. Pensiamo, ad esempio, ai centri estivi e agli oratori che potranno accedere alle richieste di finanziamento, per vincere la sfida dell’emergenza educativa e contrastare i fenomeni di bullismo.

Questa legge, infatti, mette al centro delle nostre politiche i giovani partendo dall’affrontare non un semplice, singolo aspetto problematico della loro vita, ma la loro persona nel complesso e nella complessità.

Si tratta ora di coinvolgere chiunque abbia a che fare con i giovani: scuole, famiglie, istituzioni, associazionismo, parrocchie e movimenti inclusi e prevedere interventi sul fronte della formazione, dell’educazione alla salute, dei media, delle attività sportive non agonistiche, del sostegno all’auto-imprenditorialità.

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.