AUGURI di una serena PASQUA di SPERANZA – 97

Nelle parole di don Primo Mazzolari, a cinquanta anni dalla sua scomparsa, le ragioni del nostro comune impegno.

Con il mio AUGURIO di una serena PASQUA di SPERANZA.

Damiano

 

Noi ci impegnamo…

Ci impegniamo noi, e non gli altri;

unicamente noi, e non gli altri;

né chi sta in alto, né chi sta in basso;

né chi crede, né chi non crede.

Ci impegniamo,

senza pretendere che gli altri si impegnino,

con noi o per conto loro,

con noi o in altro modo.

Ci impegniamo

senza giudicare chi non s’impegna,

senza accusare chi non s’impegna,

senza condannare chi non s’impegna,

senza cercare perché non s’impegna.

Il mondo si muove se noi ci muoviamo,

si muta se noi mutiamo,

si fa nuovo se qualcuno si fa nuova creatura.

La primavera incomincia con il primo fiore,

la notte con la prima stella,

il fiume con la prima goccia d’acqua

l’amore col primo pegno.

Ci impegniamo

perché noi crediamo nell’amore,

la sola certezza che non teme confronti,

la sola che basta

a impegnarci perpetuamente.

don Primo Mazzolari

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.