Buone pratiche per l’acceso al credito. Ne parliamo venerdì sera, con il Sindaco di Faenza, Giovanni Malpezzi

Dalla finanza etica al microcredito” è il titolo del secondo incontro del ciclo “La Buona Politica: al centro la persona e la comunità”, organizzato dal Consigliere regionale Damiano Zoffoli, in programma per venerdì 18 marzo, alle ore 20:45, presso la Sala Cacciaguerra della Banca di Cesena.

Interverranno Giovanni Malpezzi, Sindaco di Faenza, ed Everardo Minardi, docente universitario e presidente della Fondazione Giovanni Dalle Fabbriche.

Durante la serata verranno anche presentate alcune buone pratiche locali: esperienze concrete di acceso al credito, rivolte a giovani, famiglie ed imprese che, a causa della crisi, vivono momenti di difficoltà economica.

Ripartendo dalla fraternità, dalla reciprocità e dalla sussidiarietà applicate all’economia – spiega il Consigliere Zoffoli – possiamo ricomporre le fratture tra economico e sociale, tra lavoro e ricchezza, tra mercato e politica alla base della crisi globale che ci ha colpiti, e lavorare insieme, anche in questo territorio, per una nuova fase di sviluppo più umano”.

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:

2 comments to Buone pratiche per l’acceso al credito. Ne parliamo venerdì sera, con il Sindaco di Faenza, Giovanni Malpezzi

  • Imerio

    “sulla base della crisi globale…” solo in Italia si parla ancora di crisi. Ho sentito che la svizzera contatta le PMI che in Italia falliscono e offre loro siti industriali da occupare e prestiti agevolati per i primi investimenti con una tassazione netta del 15%!
    Questo è segno di fiducia! Certo che è da evidenziare anche che i politici svizzeri non sono pagati come i nostri! 🙂 Non voglia essere questa una critica da bar ma un’esempio organizzativo. Copiare semplicemente idee funzionali già in atto con buoni risultati in altri Stati non è un crimine ma buonsenso!

  • buon senso e buon esempio.
    penso proprio che sia necessario ripartire da lì!
    è anche per questo che ho provato a dare il mio piccolo contributo, organizzando questo ciclo di incontri sulle Buone Pratiche: per far circolare le tante buone idee che già ci sono in giro, ma che “non fanno rumore”.
    ti aspetto domani sera!
    un caro saluto,
    Damiano