La migliore risposta all’antipolitica è la buona politica

A Cesena la presentazione del libro “L’ANTICASTA: L’ITALIA CHE FUNZIONA”.

Venerdì 15 aprile, alle ore 20:45, Marco Boschini (Coordinatore dell’Associazione nazionale dei Comuni Virtuosi) e Michele Dotti (educatore, formatore e scrittore) saranno a Cesena per presentare il loro libro “L’ANTICASTA: L’ITALIA CHE FUNZIONA”.

Un libro per quanti sognano ancora di “cambiare il Paese”, piuttosto che di “cambiare Paese”.

L’incontro, che si svolgerà presso la sala E. Cacciaguerra della Banca di Cesena, è all’interno del ciclo di iniziative “La Buona Politica: al centro la persona e la comunità” organizzate dal Consigliere regionale Damiano Zoffoli per confrontarsi sulle buone pratiche diffuse nel nostro Paese.

“La denuncia coraggiosa della Casta – si legge nell’introduzione del libro – che inizialmente aveva alimentato grandi speranze di cambiamento, ha finito per generare invece, alla lunga, un diffuso senso di impotenza, una profonda disillusione e un conseguente distacco dalla politica. Proprio questo, paradossalmente, consente alla Casta di conservare indisturbata e addirittura di aumentare i propri privilegi e gli sprechi! Per evitare di mettersi realmente in discussione e per legittimare se stessa la Casta ha dipinto mediaticamente l’intera Italia come un paese malato che condivide i vizi e le carenze dei propri rappresentanti politici, i quali sono così apparsi essenzialmente rappresentativi del popolo. Il cambiamento, ancora una volta nella storia, non può che partire dal basso. E per fortuna questo sta già accadendo”.

“Risparmio energetico, produzione di energia da fonti rinnovabili, mobilità sostenibile, riciclaggio, gestione dei rifiuti, dell’acqua e del territorio sono temi centrali per il futuro della nostra Regione. – dichiara il Consigliere regionale Damiano Zoffoli – Nuovi stili di vita e buone pratiche dimostrano la concretezza di scelte alternative, possibili attraverso il coinvolgimento dei cittadini, chiamati a partecipare attivamente alle decisioni che riguardano l’intera comunità. Questa è buona politica, ed è anche il modo migliore per rispondere all’antipolitica oramai dilagante”.

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:

2 comments to La migliore risposta all’antipolitica è la buona politica

  • Casadei Giampiero

    Venerdì 15 aprile sono andato ad ascoltare Michele Dotti. Non sapevo nulla di lui, per me è stata una lietissima scoperta. Pur giovane, mi è apparso molto preparato, efficace e convincente nel suo proposito di non dar spazio a contrapposizioni verbali (estenuanti quelle che si ascoltano in TV), o casta/anticasta, che restano improduttive, puntare molto invece sulle iniziative locali, partecipando a gruppi locali che si applicano a problemi concreti, come quelli dell’energia rinnovabile, dell’acqua bene pubblico, i trasporti sostenibili, la gestione dei rifiuti, organizzare i piedi bus dei bambini che vanno a scuola, e quant’altro… lietamente sorpreso della bellissima notizia che ben 12 milioni di italiani stanno facendo la raccolta porta a porta, e per questo nelle nostre città più avanzate si sta arrivando al traguardo dei rifiuti riciclati al 100%, cioé rifiuti zero, zero discariche, zero inceneritori, (anche zero cassonetti stradali rifiuti?)… meravigliosa poi la notizia della giovanissima assessore di Cesena che l’andare a scuola a piedi dei bambini di Cesena-S.Vittore, da quei maestri e genitori è stato organizzato facendosi una canzoncina su misura, che poi tutti cantano per strada quando vanno a scuola… Devo andare a vederli-sentirli!… Grazie di cuore a Michele Dotti, ed anche a Damiano Zoffoli, che ha organizzato la serata.

    • Caro Giampiero, grazie a te di aver partecipato e di essere intervenuto al dibattito.
      Devo dirti che il racconto di Lia Montalti sulla canzoncina che cantano i bimbi che “prendono” il piedibus ha incuriosito anche me.
      Un caro saluto e alla prossima!
      Damiano