Contributi per progetti di volontariato, nuovo bando regionale

È stato approvato il bando per i contributi di cui all’art. 9, comma 1 della Legge regionale n. 12 del 2005.

Si tratta di quasi 85.000 euro, destinati a finanziare progetti d’interesse regionale volti alla diffusione delle buone pratiche del volontariato o alla sensibilizzazione dei cittadini all’attività di volontariato, con particolare riferimento ai giovani.

La Regione intende così favorire il protagonismo dei giovani nelle attività di volontariato ed aiutarli a gestire in proprio i progetti. Anche la dimensione sovra comunale (e la condivisione con le Amministrazioni territoriali interessate), oltre alla collaborazione tra le varie organizzazioni di volontariato, saranno elementi premianti nell’ambito del bando.

Possono presentare domanda le organizzazioni di volontariato che, alla data di adozione della deliberazione regionale risultino iscritte almeno da una anno nei registri di cui alla L. R. n. 12/2005.

I progetti dovranno avere un costo complessivo compreso tra i 2.000 e i 10.000 euro. L’entità del finanziamento è determinata, in misura percentuale, fino alla concorrenza massima del 70% della spesa ritenuta ammissibile, e comunque non potrà eccedere l’importo di 5.000 euro per ciascun progetto. Al fine di assicurare maggiori opportunità di intervento non sarà finanziato più di un progetto per organizzazione proponente.

Le domande di ammissione ai finanziamenti devono essere redatte secondo l’allegato 1 del BANDO, scaricaribile cliccando qui.

Le domande dovranno pervenire alla Regione Emilia-Romagna entro 60 giorni dalla data di pubblicazione del bando sul BURERT.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Giulio Dall’Orso (051 5277434 – gdallorso@regione.emilia-romagna.it) e Mario Ansaloni (051 5277080 – mansaloni@regione.emilia-romagna.it).

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.