Fondi regionali a sostegno di Macfrut

Dalla Regione 45mila euro per allargare gli orizzonti di Cesena Fiera verso Serbia, Israele e India

Buone notizie per Cesena Fiera. Dopo una chiusura con il botto per l’ultima edizione di Macfrut (nei giorni scorsi la più importante fiera dell’ortofrutticoltura del Mediterraneo ha registrato visite da 80 paesi esteri), alla società fieristica cesenate arriveranno ora 45mila euro dalla Regione Emilia-Romagna a sostegno dei processi di internazionalizzazione.

A renderlo noto è il Consigliere regionale Damiano Zoffoli: “Con questa somma viene finanziato un progetto, presentato da Cesena Fiera a fine luglio, per la valorizzazione delle componenti tecnologiche della filiera ortofrutticola e agroindustriale. Si tratta di una serie di azioni, per un costo complessivo di 100mila euro, che coinvolgono Serbia, Israele e India. Paesi, questi, particolarmente interessanti per le imprese regionali sia come mercati di sbocco per le produzioni, essendo grandi produttori di generi alimentari, soprattutto frutta, ma anche forti importatori di tecnologie”.

I fondi regionali, stanziati con delibera di Giunta, copriranno alcune spese anticipate dalla società fieristica nei giorni scorsi per ospitare al Macfrut 2011 le delegazioni serbe, israeliane e indiane, composte da operatori specializzati del settore.

In Emilia-Romagna – continua Zoffoli – si è sviluppata una filiera produttiva che va dal campo alla tavola, caratterizzata da servizi molto evoluti accompagnati da una avanzata produzione di tecnologie riguardanti macchine e attrezzature per l’agricoltura e per la trasformazione, la refrigerazione e la conservazione dei prodotti ortofrutticoli. Il know how italiano ha riscosso così notevoli successi in molti Paesi stranieri. Aver portato al Macfrut le delegazioni di paesi chiave come Serbia, India e Israele, può aumentare la capacità di penetrazione delle imprese regionali in mercati con forte potenziale di sviluppo”.

Nel caso israeliano il progetto finanziato prevede una tappa ulteriore. “Israele è un paese interessante non soltanto per vendere tecnologie ma anche per acquisirne, essendo molto sviluppata una rete di ricerca e sviluppo pubblico-privata forte anche sul settore delle tecnologie agroalimentari. Per questo la Regione sostiene e finanzia la partecipazione di una delegazione cesenate alla fiera internazionale Agritech, in programma a Tel Aviv nel maggio 2012, con un’area comune Macfrut e l’organizzazione di incontri tra operatori del settore delle tecnologie ortofrutticole” conclude Zoffoli.

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:

1 comment to Fondi regionali a sostegno di Macfrut