Presenze in Consiglio regionale, Zoffoli e Pollastri in maglia rosa

l’Unità – venerdì 17 febbraio 2012.

Secondo il report del sito della Regione i lavori dell’Aula vengono frequentati abbastanza assiduamente. Il più assenteista sembrerebbe il democratico piacentino Marco Carini, che nel 2011 ha partecipato a 36 su 42 sedute. Seguono Matteo Riva (gruppo misto) e Marco Lombardi (Pdl) con 37 presenze; a 38 si fermano invece il leghista Manes Bernardini (capogruppo della Lega nord al Comune di Bologna) e l’Idv Sandro Mandini. Con 39 presenze figurano il capogruppo M5s, Andrea Defranceschi, e Rita Moriconi del Pd. Discorso a parte per il governatore Vasco Errani, che ha totalizzato 23 presenze su 42 sedute, a causa dei suoi impegni istituzionali anche come presidente della Conferenza delle Regioni.

La presenza dei Consiglieri regionali si dirada, però, nelle Commissioni. Solo Andrea Pollastri (Pdl) e Damiano Zoffoli (Pd) sono stati presente ad ogni seduta.

All’opposto c’è la capogruppo Idv, Liana Barbati, assente per la gran parte delle volte 28 presenze su 43 in prima commissione; 7 su 26 in quarta; sei su 24 in sesta. Quasi sempre assente anche Riva. Per quanto riguarda, invece, l’attività normativa, nel 2011 ci sono state meno leggi e delibere approvate, ma più atti di controllo o indirizzo presentati e discussi. E, soprattutto, più sedute di Assemblea Legislativa e di Commissione. L’anno scorso ha visto 42 sedute di consiglio e 194 di commissioni, contro le 29 giornate di aula e le 137 commissioni del 2009.

È possibile consultare il REPORT cliccando qui.

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:

2 comments to Presenze in Consiglio regionale, Zoffoli e Pollastri in maglia rosa

  • luca

    una delle prime cose che guardo quando analizzo un eletto e’ proprio la presenza perche’ ognuno che e’ stato votato per rappresentare il popolo ha l’obbligo di essere sempre presente.

    nel mio piccolo, all’interno del Consiglio comunale di Gambettola, assieme al Sindaco, ho il 100% delle presenze ai Consigli comunali e alla Commissione nella quale “lavoro”.
    questo perche’ credo sia un dovere nei confronti dei cittadini essere presenti ai lavori delle assisi alle quali siamo stati rispettivamente eletti, dal Consiglio comunale all’Europarlamento.

    buon lavoro!

    luca