“QUALI PROSPETTIVE PER IL FUTURO?”

Bipolarismo addio? Le famiglie politiche italiane negli ultimi 20 anni.

slide Istituto CattaneoVenerdì 22 marzo, alle ore 20:45, presso la sala riunioni del PD, in viale Bovio 48 a Cesena, è in programma un incontro pubblico per analizzare il voto del 24 e 25 febbraio.

“Il Partito democratico rimane il primo partito in Regione, con il 37% dei voti validi, ma arretra di quasi 9 punti percentuali rispetto alle politiche del 2008. – si legge in una nota di sintesi dell’Istituto Cattaneo – In termini assoluti si tratta di quasi 300.000 elettori in meno rispetto a cinque anni fa. Oltre un elettore su cinque, fra coloro che avevano scelto il Pd, ha cambiato preferenza, o non si è recato alle urne. È un arretramento ancora più pesante rispetto al dato nazionale (-7,8 punti percentuali), che conferma una tendenza di lungo periodo, lenta ma continua, verso una normalizzazione della regione rossa per eccellenza”.

Ecco perché, assieme al Prof. Gianluca Passarelli, ricercatore dell’Istituto Cattaneo, il Partito Democratico del territorio Cesenate, organizzatore dell’iniziativa, cercherà di capire, osservando l’andamento del voto (in %) delle principali aggregazioni politiche-elettorali, come sta il Bipolarismo italiano, come si sono comportate le famiglie politiche italiane negli ultimi 20 anni e, soprattutto, quali sono le prospettive per il futuro.

È possibile scaricare il VOLANTINO dell’iniziativa cliccando qui.

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.