Regione, Technogym e Wellness Foundation insieme per la salute e il benessere dei cittadini

Protocollo d’intesa pubblico-privato per seminare buone pratiche sul territorio.

Chi usa TechnogymUn’alleanza tra pubblico e privato in nome della salute, dell’attività fisica e di stili di vita più sani. È quella stretta tra la Regione Emilia-Romagna, Technogym e la Wellness Foundation, “creature” dell’imprenditore cesenate Nerio Alessandri. L’ente pubblico, la società e la fondazione promuoveranno insieme stili di vita più sani e l’attività fisica nelle comunità locali, sulla scorta di quanto già avviene a Cesena con il programma “Muoviti che ti fa bene”, molto partecipato dai cittadini.

La Regione Emilia-Romagna ha da tempo intrapreso, assieme agli Enti locali, alle associazioni sportive e al mondo della scuola, iniziative di promozione dell’attività fisica sul territorio regionale, per diffondere l’adesione a uno stile di vita attivo in tutte le età, e in particolare nei giovani, e per utilizzare l’esercizio fisico come strumento di prevenzione e contrasto all’insorgenza e allo sviluppo di malattie croniche (come patologie cardiovascolari, tumori, diabete mellito, malattie respiratorie croniche, problemi di salute mentale e disturbi muscolo-scheletrici) che le evidenze scientifiche dimostrano essere tutte legate alla sedentarietà e a stili di vita scorretti.

Da oggi, la Regione ha due alleati in più: Technogym S.p.A. – The Wellness Company (azienda leader mondiale nella realizzazione di attrezzature per il fitness, fondata nel 1983 e che attualmente impiega più di 2mila dipendenti) e la Wellness Foundation, organizzazione privata no profit, nata con la missione di far progredire e diffondere la Cultura del Wellness, del movimento e dei corretti stili di vita con l’obiettivo di migliorare la qualità di vita delle persone e l’ambiente sociale e naturale. Perché è dimostrato che le persone che si sentono in forma e a proprio agio con il loro corpo, vivono meglio, hanno migliori rapporti interpersonali e il loro stile di vita è propositivo ed ottimistico.

Technogym è anche Global Partner di “Exercise is Medicine”, la campagna internazionale che promuove la prescrizione dell’esercizio fisico come farmaco per la prevenzione e la cura delle principali patologie croniche e da gennaio 2012, proprio a Cesena, è entrato in piena operatività il Technogym Village – The Wellness Campus, una sede innovativa che riunisce ricerca e sviluppo, produzione industriale e un’area dedicata alla formazione sulla cultura d.

Va in questo senso il progetto della “Wellness Valley”, l’idea lanciata nel 2002 dallo stesso Alessandri, portato avanti dalla Fondazione e a cui ha aderito anche la Regione, che vuole fare della Romagna il primo distretto internazionale del benessere, dove la filosofia di vita è il wellness, partendo dalla valorizzazione del patrimonio umano, sociale, storico, artistico, naturale ed enogastronomico del territorio romagnolo.

“Il benessere ha portato aspettative di vita più lunghe ma anche più sedentarietà – commenta il Consigliere regionale Damiano Zoffoli e, a tal riguardo, i dati dell’Oms sono impressionanti. Nel mondo 1,5 miliardi di persone sono in sovrappeso e 500 milioni sono obese, mentre 17 milioni di persone muoiono ogni anno per malattie cardiovascolari. Solo facendo squadra per promuovere un altro stile di vita, più attivo nel rispetto delle condizioni di ciascuno, si potranno combattere e prevenire queste patologie. Questo protocollo d’intesa va nella giusta direzione”.

I programmi comuni coinvolgeranno diversi settori della società e delle Istituzioni e riguarderanno in particolare l’ambito sanitario (attraverso il sostegno a programmi di promozione della salute e prevenzione delle malattie che assicurino il coinvolgimento prioritario della popolazione più fragile e svantaggiata, nonché la diffusione tra gli operatori sanitari di una maggiore consapevolezza della prevenzione attraverso il movimento e i corretti stili di vita); quello delle palestre e dello sport (che rappresentano importanti occasioni di aggregazione e di trasmissione di messaggi positivi per il miglioramento del benessere e della salute) e il mondo della scuola, per promuovere nei bambini e nei giovani l’abitudine a una vita sana e attiva, volta a favorire il benessere, l’integrazione sociale, la coesione e le relazioni fra persone, anche attraverso la pratica del movimento e dello sport e l’educazione ai valori positivi di benessere individuale e collettivo, e ai valori etici propri dello sport, come quelli della lealtà, dell’impegno personale e del rispetto delle regole per il conseguimento di un risultato.

Pertanto, la collaborazione tra Regione, Technogym e Wellness Foundation si espliciterà, in modo particolare: nel sostegno a programmi di promozione della salute, rivolti a tutta la popolazione (con particolare riguardo ai bambini, ai giovani e alle persone che vivono in condizioni di svantaggio e fragilità); nell’organizzazione di programmi di formazione per il personale del Servizio sanitario regionale impegnato nella prescrizione dell’attività fisica e dell’esercizio fisico, per i laureati in scienze motorie operanti presso le palestre e le strutture sportive pubbliche e private; nel sostegno a programmi di ricerca e sviluppo scientifico riguardanti le relazioni fra attività fisica e salute, attraverso lo sviluppo di relazioni fra i centri operanti in Emilia-Romagna e altre strutture che, a livello nazionale e internazionale, operano nel campo della ricerca scientifica e sociale, culturale e tecnologica.

È possibile scaricare il testo del PROTOCOLLO D’INTESA cliccando qui.

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:

2 comments to Regione, Technogym e Wellness Foundation insieme per la salute e il benessere dei cittadini

  • Fringui

    Per fortuna che ci sono questi filantropi miliardari che si prendono cura di noi poveri comuni mortali e ci consigliano come vivere per esere felici. Chissà perchè poi nella filosofia della Wellness Foundation non si parla di rispetto e salvaguardia dell’ambiente naturale come prerogativa per il benessere dei cittadini. Almeno la Regione ne è consapevole?
    La Romagna è davvero sulla buona strada per diventare il ‘primo distretto internazionale del benessere’, con le infiltrazioni mafiose, lo sfruttamento dei lavoratori stagionali, etc etc. Purtroppo non basta farsi una corsetta e perdere qualche chilo per cancellare tutto questo.

  • Davide Fagioli

    Vi chiedo dove technogym progetta e dove produce le sue attrezzature per fitness. Grazie
    davide fagioli