Slot machine, il condono del Governo è un provvedimento sciagurato

Slot MachinesRiporto, qui di seguito, la condivisibile presa di posizione del collega Beppe Pagani in merito al provvedimento, contenuto nel decreto Imu varato dal Governo Letta, che ha regalato quasi due miliardi ai signori dell’azzardo, riducendo drasticamente le multe che avevano preso per aver truffato il fisco.
Con l’approvazione, nel luglio scorso, della legge regionale contro il gioco d’azzardo avevamo sperato di indicare una strada anche per l’esecutivo nazionale, consci che molti dei provvedimenti che davvero servirebbero per combattere questa piaga, non sono nelle nostre possibilità legislative.
Questo provvedimento, come del resto il conferimento della delega al gioco d’azzardo al sottosegretario Alberto Giorgetti (uomo che ha lavorato per la diffusione del gioco in Italia), qualche mese fa, vanno in senso opposto e non ci fanno ben sperare.
Damiano Zoffoli

(ER) GIOCO. PAGANI (PD): CONDONO SLOT È PROVVEDIMENTO SCIAGURATO
“SCHIAFFO A CHI È ROVINATO DA MACCHINETTE, IL GOVERNO LO RITIRI”

(DIRE) Bologna, 2 set. – Il condono da due miliardi di euro alle società che gestiscono le slot machine è un provvedimento “sciagurato e inopportuno”. Anzi, un vero e proprio “schiaffo morale alle tante persone e famiglie rovinate dal gioco”, che il Governo deve ritirare. A dirlo è Beppe Pagani, consigliere regionale del Pd e ‘padre’ della legge regionale che in Emilia-Romagna combatte la dipendenza dal gioco d’azzardo. In una nota, Pagani giudica “del tutto inopportuno che nel provvedimento di cancellazione dell’Imu sulla prima casa sia stato inserito lo stravagante provvedimento che abbuona quasi due miliardi di euro alle più importanti società che gestiscono le slot machine”.

L’esponente Pd si dichiara dunque “totalmente contrario a questa sciagurata decisione” e chiede “al Governo di ritirarla o di modificarla, escludendo le società delle slot machine da ogni provvedimento di condono. Unisco la mia voce alle numerose e vibranti proteste che si sono levate in queste ore da parte di associazioni e volontari che quotidianamente combattono il gioco d’azzardo e la dipendenza dal gioco”. Il condono riguarderebbe “le 10 maggiori società di slot machine”, le quali “se la caverebbero con la modica e ridicola cifra di 700 milioni: una vergogna, uno schiaffo morale a tanti uomini, donne, giovani e famiglie rovinate dal gioco”, attacca Pagani.

Nel febbraio dello scorso anno, spiega Pagani, una sentenza della Corte dei Corti condannò le 10 maggiori concessionarie di slot machine e due dirigenti dei Monopoli di Stato a risarcire 2,5 miliardi di euro. “Nel dibattimento – ricorda il consigliere regionale Pd – la stessa Procura della Corte dei Conti aveva chiesto addirittura una penale di 98 miliardi”, determinati dalla penale di 50 euro per ogni ora non collegata di ogni slot machine. La condanna riguardava infatti il mancato collegamento delle slot al cervellone centrale gestito dalla Sogei, previsto per quantificare l’esatto ammontare delle entrate derivanti dal gioco.

“Secondo stime fatte tra il 2004 e il 2006- ricorda Pagani- su poco più di 200.000 apparecchiature, quelle non collegate in rete erano 130.000”. I 98 milioni di euro richiesti dalla Procura della Corte dei Conti furono poi ridotti “con la sentenza del 17 febbraio 2012 e in seguito ad un provvedimento del Governo Prodi a due miliardi e mezzo- afferma Pagani- cifra molto minore, probabilmente anche più ragionevole, ma certamente dovuta”. Ora, invece, “per reperire risorse da compensare il mancato gettito dell’Imu si è fatto ricorso tra l’altro ad un condono contabile approvato dall’allora governo Berlusconi con la Finanziaria del 2006- spiega l’esponente Pd – la possibilità cioè di sanare la propria posizione con il pagamento fino al 30% della somma contestata”. Il condono, applicato alle società di slot machine, ha fatto però sollevare una marea di proteste. (Com/San/ Dire) 13:53 02-09-13

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:

3 comments to Slot machine, il condono del Governo è un provvedimento sciagurato

  • Fringui

    Mi piacerebbe chiedere a Franceschini se anche questa e’ una “cosa di sinistra”

  • marino

    La stupidità di chi ci dovrebbe governare con intelligenza ha superato tutti i limiti della decenza politica. Berlusconi, di questa specie di Governo fa quello che vuole, se ne serve alla bisogna per i suoi porci comodi con il benestare del PD. Vergogna!