L’otto dicembre io voto perché le primarie sono aperte

Con Matteo Renzi possiamo cambiare verso all’Italia.

L'Emilia-Romagna cambia versoDomenica 8 dicembre, dalle ore 8 alle 20, si vota per scegliere il Segretario e l’Assemblea nazionale del Partito democratico.

Le Primarie sono aperte: possono votare tutti, non solo gli iscritti. Votare è semplice: basta recarsi al seggio (corrispondente alla propria sezione elettorale) allestito dai volontari con un documento di identità e versare 2 euro (come contributo per le spese organizzative; gli iscritti al Pd non hanno questo obbligo).

Naturalmente io andrò a votare, e spero saremo in tanti a farlo!

Voterò per Matteo Renzi, perché credo sia necessario cambiare verso all’Italia: serve una nuova legge elettorale che restituisca ai cittadini la facoltà di scegliere chi li rappresenta, e dia ai vincitori la responsabilità di governare 5 anni; bisogna affrontare i nodi irrisolti del mondo del lavoro e della formazione professionale, per favorire gli investimenti esteri; dobbiamo semplificare e sburocratizzare, e costruire un’Europa che non parli solo di banche e spread, ma diventi la comunità politica in cui far crescere i nostri figli e nipoti. Ma per farlo, come le vicende di questo 2013 ci hanno insegnato, è necessario prima cambiare verso al Partito democratico, che oggi è l’unico partito che può ridare una speranza al nostro Paese.

Il mio invito, comunque, aldilà di chi sceglierete tra Gianni Cuperlo, Matteo Renzi e Pippo Civati, è ad andare a votare: facciamo dell’otto dicembre una grande festa della democrazia e della libertà! Una bella partecipazione sarà il punto di partenza per il rilancio della nostra azione politica, per incalzare il Governo ed avviare il Paese ad una stagione di riforme che restituiscano agli italiani la fiducia nel futuro.

Buone primarie a tutti!
Damiano Zoffoli

Puoi trovare il tuo SEGGIO cliccando qui.

L'8 dicembre io voto perché

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.