Creare lavoro ripensando il lavoro

Jobs Act

Con la disoccupazione giovanile ai massimi dal 1977, l’Italia non può permettersi di perdere altro tempo sul fronte delle politiche per il lavoro. Di qui l’idea lanciata dal segretario nazionale Pd Matteo Renzi di un “Jobs Act”, un documento (già disponibile in bozza) aperto al confronto e alla discussione per stabilire regole semplici, ridurre la burocrazia, alleggerire le tasse sulle imprese, coinvolgere i lavoratori nei CdA delle aziende e creare nuovi posti di lavoro.

Un approfondimento sul Jobs Act è disponibile sul sito del Partito democratico.

Ecco, di seguito, una videoscheda che sintetizza le proposte di Matteo Renzi per rilanciare l’occupazione in Italia:


Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.