Il Servizio civile nazionale deve diventare europeo

Damiano_SCNIl Servizio civile nazionale deve diventare europeo. E’ una delle proposte, rivolte ai giovani, del candidato romagnolo del PD al Parlamento europeo Damiano Zoffoli.

Zoffoli, già attivo sul tema da tempo, in passato aveva presentato in Regione diverse interrogazioni per semplificare il servizio, aderendo anche al “manifesto per un servizio civile universale” lanciato dal portale no profit Vita.it.

«Il Partito Democratico, nelle proposte della campagna per le elezioni europee, ha indicato come elemento qualificante la riformulazione del nostro Servizio civile nazionale in ottica europea» spiega il candidato. «Questo significa in primis contribuire a creare una coscienza civica europea attraverso la cittadinanza attiva, combattendo allo stesso tempo la disoccupazione giovanile».

Allargare la dimensione del progetto in chiave internazionale permetterebbe, infatti, di dare risposta a tutti i ragazzi che chiedono di partecipare (in Italia nel periodo 2007-2011 a fronte di quasi 156mila posti messi a bando sono state 432mila le domande presentate).

«Bisogna poi dare la possibilità di accedere al Servizio Civile anche ai giovani minorenni che hanno interrotto i propri percorsi di studio o formazione, come prevede un progetto di legge della giunta dell’Emilia-Romagna presentato la scorsa settimana».

Per quanto riguarda il finanziamento del progetto, chiosa Zoffoli, «è necessario comunque il coinvolgimento di soggetti privati per aumentare i posti disponibili».

Non va dimenticato, che il servizio civile, oltre che benefici per i ragazzi, porta un valore aggiunto al mercato del lavoro: per ogni euro investito dal soggetto pubblico in attività di Scn se ne generano 3,4, per la maggior parte misurati in rapporto al controvalore economico delle attività dei volontari, cui si aggiungono l’accumulazione di capitale umano e di capitale sociale.

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.