Le dimissioni del Presidente Errani: gratitudine per il lavoro svolto e rispetto per un atto non dovuto

Torri regione Emilia-Romagna

Riporto, qui di seguito, la nota stampa della Presidente del Gruppo regionale del Partito democratico, Anna Pariani.

Aggiungo la mia personale gratitudine a Vasco Errani per il lavoro svolto in questi anni, con tenacia e passione, a servizio della nostra comunità regionale, e il grande rispetto per la scelta di oggi: le sue dimissioni, un atto non dovuto, confermano il suo profondo senso delle Istituzioni.

Si possono condividere o meno le idee politiche del Presidente Errani, ma sulla sua onestà non ho mai avuto alcun dubbio.

Damiano Zoffoli

 

Le sentenze si rispettano, anche quando non si condividono.

Sono certa che Vasco Errani saprà dimostrare la propria innocenza e tutelare la sua onorabilità di persona integerrima, con il ricorso in Cassazione già annunciato dai suoi legali.

Le sue dimissioni non sono un atto dovuto e sono un gesto di grande rispetto verso l’istituzione regionale, nello stile che ha sempre caratterizzato il Presidente Errani. Anche se so che la sua decisione è stata profondamente meditata condivido la richiesta della Segreteria nazionale del Partito democratico, di ritornare su questo passo.

Da parte di tutti i Consiglieri regionali del Gruppo Pd esprimo comunque profondo rispetto per qualsiasi sua scelta, ribadendo la stima e la vicinanza di tutti noi.

In nessun modo questo pronunciamento, ancora parziale, può fare ombra al lavoro di grande qualità che Errani ha svolto in 15 anni alla Presidenza della Regione, anni in cui l’Emilia-Romagna è cresciuta ed ha affrontato sfide difficili, come quella del recente terremoto.

Se le dimissioni verranno confermate andremo alle elezioni forti anche di questo buon lavoro.

Anna Pariani
Presidente Gruppo Pd Regione Emilia-Romagna

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.