Sostegno a chi vive in affitto: in arrivo nuovi fondi

GarbatellaAiuti a chi vive in affitto: dopo i contributi agli inquilini morosi incolpevoli, annunciati il mese scorso, questa volta arrivano sostegni pensati per chi è stato toccato dalla crisi economica.

Alla Regione Emilia-Romagna il Governo ha destinato 8,5 milioni di euro (parte del rifinanziamento da 100 milioni del fondo nazionale per l’accesso alle abitazioni in affitto), ai quali si aggiungono 2,2 milioni di euro di fondi regionali. Le somme saranno ripartite tra i Comuni ad alta tensione abitativa (tutti i capoluoghi di provincia più altri inseriti nell’apposita lista), sulla base del numero di sfratti registrati nel 2013, della popolazione e del numero di domande presentate nel 2011.

In provincia di Forlì-Cesena (che nel 2013 ha registrato 531 sfratti, 3,13 ogni mille famiglie) i Comuni interessati sono Forlì, Cesena e Cesenatico.

Non appena arriveranno i soldi dallo Stato, la Regione li ripartirà tra i Comuni che, a quel punto, potranno gestirli sia con le modalità sperimentate negli anni precedenti (erogazione dei contributi alle famiglie in regola con i requisiti di legge), sia per promuovere nuove iniziative per dare sollievo alle famiglie in difficoltà e in forte disagio abitativo.

Questo genere di nuovi interventi potrà comprendere la costituzione di agenzie per la locazione o di fondi di garanzia, la stipula di convenzioni con cooperative edilizie, imprese di costruzione ed altri soggetti imprenditoriali che mettono a disposizione dei Comuni alloggi da concedere in locazione a canone concordato ed infine convenzioni che permettano la rinegoziazione di nuovi contratti a canoni inferiori con il supporto delle organizzazioni di rappresentanza dei proprietari e degli inquilini.

Saranno i Comuni a decidere prossimamente quali azioni mettere effettivamente in campo e come ripartire tra di esse i fondi ricevuti.

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.