Contro lo spreco del cibo invenduto

DSC_5803_highOgni anno in Europa 100 milioni di tonnellate di cibo vengono sprecate. Un dato reso ancora più drammatico se pensiamo che è cibo perfettamente commestibile ma che è prossimo alla data di scadenza, quindi non vendibile nella grande distribuzione, o che non ha un aspetto ottimale per le corsie dei supermercati.

Parallelamente a questo dato, stime recenti ci dicono che circa 125 milioni di cittadini europei (uno su quattro) sono a rischio povertà e che 16 milioni di cittadini europei soffrono di povertà alimentare.

Proprio per questo ho deciso di firmare una dichiarazione scritta che chiede alla Commissione Europea di adottare un programma comunitario, in cooperazione con il settore dell’alimentazione, per incoraggiare i supermercati a cedere alle organizzazioni caritative i prodotti alimentari invenduti che siano ancora idonei al consumo.

Qui trovate il testo della dichiarazione: WD Cibo invenduto

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.