Sicurezza stradale: serve un maggiore impegno

AccidentAll’interno dell’Unione Europea, nel solo 2015 circa 200mila persone hanno subito gravi conseguenze invalidanti provocate da incidenti stradali.

Un problema, quello degli incidenti stradali, che oltre ad avere conseguenze su chi è coinvolto ha un’elevata incidenza negativa nella sfera socioeconomica, se si pensa che i costi totali delle lesioni provocate da incidenti stradali sono circa il 2% del PIL.

Esiste un documento, già presentato dalla Commissione, dal titolo “Le prime tappe di una strategia per le lesioni causate da incidenti stradali”, che pone degli obiettivi realistici ma ambiziosi per limitare questo fenomeno tramite importanti raccomandazioni, che però ancora non sono state attuate.

Per questo ho deciso di firmare una dichiarazione scritta che chiede alla Commissione di dare seguito nel più breve tempo possibile ai suoi progetti sulla sicurezza stradale definendo obiettivi e tempistiche precise, per affrontare in maniera seria il problema degli incidenti stradali.

Trovate qui il testo della dichiarazione: Obiettivi in materia di riduzione infortuni stradali

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.