Odysseus: un servizio civile europeo per inventare l’Europa

renziSi è svolto oggi, in occasione del Consiglio Europeo, il primo incontro a Bruxelles dell’associazione Volta, un think tank voluto da Matteo Renzi per riflettere sulle politiche italiane ed europee e proporre soluzioni nuove.

E proprio in occasione di questo incontro è stato presentato Odysseus, un programma innovativo di servizio civile europeo.

Se è vero infatti che il 57% dei giovani europei tra i 15 e i 24 anni fa coincidere l’Europa con la “libertà di movimento” e quindi con un’idea diversa di confine o di stato da quella delle generazioni precedenti, è vero anche che il programma Erasmus è destinato ad oggi ad una fascia socioeconomica privilegiata, quella che è iscritta all’Università e che ha i mezzi anche economici per potersi permettere di vivere per qualche mese all’estero. Dobbiamo invece pensare ad un programma di scambio per tutti quelli che invece non sono iscritti all’università ma hanno ugualmente il desiderio di conoscere il resto dell’Europa e vivere un’esperienza importante.

Con questo intento nasce l’idea di un servizio civile volontario europeo, che appunto consenta a tutti i giovani tra i 18 e i 25 anni, di poter svolgere qualche mese di volontariato all’estero, esattamente come avviene per il programma Erasmus. Un servizio che dovrebbe essere coordinato dagli Stati Membri e che si svolgerebbe su 3 filoni fondamentali: ambientale, sociale e culturale.

L’idea verrà presentata da Matteo Renzi al Consiglio Europeo di oggi, giuridicamente sarebbe possibile, serve la volontà politica di dare la possibilità anche a chi non è iscritto all’università di poter effettuare un’esperienza importante sia a livello personale che a livello di collettività europea come è ad oggi il programma Erasmus.

Qui trovate il documento ufficiale del programma: Odysseus

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.