Farmaci online: stop all’acquisto libero e pericoloso

waiting for AlmaNegli ultimi anni stiamo assistendo sempre più all’aumento di siti internet che, senza obbligo di prescrizione medica o di controllo sulle modalità di utilizzo, vendono farmaci che presentano varie controindicazioni e hanno pericolosi effetti collaterali per la salute delle donne.

Sono molti infatti i medicinali, registrati per altre patologie e tranquillamente acquistabili in rete, che possono interrompere la gravidanza se associati al farmaco RU; la facilità di accesso a tali siti internet e la mancanza di controlli sulla vendita e la commercializzazione di questi farmaci destano particolare preoccupazioni, poichè l’acquisto dei prodotti in questione espone le donne a seri rischi, inclusa la morte.

Per questo ho firmato assieme ad altri colleghi una dichiarazione scritta che chiede alla Commissione e al Consiglio Europeo di prestare un’attenzione particolare nel contrasto alla vendita incontrollata di farmaci con effetti collaterali potenzialmente molto dannosi e di invitare tutti i paesi membri a fare lo stesso.

Qui trovate il testo della dichiarazione scritta: Vendita online di farmaci pericolosi per la salute delle donne.

 

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.