Come aiutare le piccole e medie imprese: approvati i miei emendamenti

work“Come sfruttare al meglio le potenzialità in termini di creazione di posti di lavoro delle piccole e medie imprese”, è questo il titolo del parere che abbiamo votato oggi in commissione REGI, del quale sono stato relatore per il gruppo S&D.

Il testo, che esprime l’opinione dei deputati della commissione per le Politiche Regionali, presenta alcune linee guida che verranno trasmesse alla commissione occupazione e affari sociali per l’elaborazione del documento finale.

La relazione iniziale, scritta dal collega Novakov (PPE), era condivisibile ma a mio parere, e parlando con le associazioni di categoria, ci siamo resi conto che mancava di diversi temi che ho voluto inserire come emendamenti e che sono stati accolti nel testo finale.

Il primo tema riguarda la realtà delle piccole e medie imprese “di tipo cooperativo”, che occupa in Europa migliaia di persone e che ho voluto venisse espressamente citato nel documento, anche prevedendo programmi di finanziamento specifico.

Ho poi lavorato perchè nel testo definitivo venissero ricomprese anche le microimprese (quelle formate da meno di 10 dipendenti e con meno di 1 mil. di euro di fatturato), che nel nostro paese sono la maggioranza e che non venivano esplicitamente ricordate nonostante abbiano necessità diverse da quelle più grandi; la Commissione nel preparare i programmi di finanziamento deve tenerne conto.

Un terzo emendamento che ho presentato riguarda le associazioni delle imprese; ho chiesto che venissero considerate nella fase di preparazione dei finanziamenti per le PMI; chi meglio di loro può conoscere i bisogni e le necessità delle imprese?

Infine, nel testo ho voluto concentrare l’attenzione sul sostegno da parte della Commissione Europea, anche con finanziamenti specifici, alla costruzione di reti di imprese, e ad un impegno presico per una semplificazione della burocrazia, ancora troppo lenta e pesante.

Sono soddisfatto del lavoro fatto insieme alle associazioni di imprese, che ringrazio per il prezioso aiuto. Un risultato importante in vista della preparazione dei nuovi programmi di finanziamento per le aziende post-2020; ora aspettiamo il passaggio in Assemblea Plenaria per l’approvazione definitiva.

Fra qualche giorno potrete trovare qui il testo definitivo del parere in italiano; per il testo in inglese e tutti gli emendamenti questo il link: http://www.europarl.europa.eu/oeil/popups/ficheprocedure.do?reference=2015/2320%28INI%29&l=en

Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo sui Social Network o via e-mail:
Trattandosi di un vecchio articolo non è più possibile commentare.