8 marzo. “Senza le donne l’Italia non può tornare a crescere, soprattutto a crescere bene”

Nel 2010, in Emilia-Romagna, 1557 lavoratrici madri (163 delle quali in Provincia di Forlì-Cesena) hanno lasciato il posto di lavoro nel primo anno di vita del loro bambino. Ovvero si sono dimesse: una scelta forzata, che riguarda una mamma su quindici.

Se si escludono le 233 che sono andate a lavorare in un’altra azienda, i . . . → Prosegui la lettura

8 marzo tutto l’anno!

Nell’anno del 150° anniversario dell’Unità d’Italia l’8 marzo, giornata internazionale della donna, assume un ulteriore e alto valore simbolico. Mi fa piacere sottolinearlo condividendo le iniziative che il Gruppo assembleare PD sta assumendo in Regione, per promuovere la democrazia paritaria e politiche all’altezza dei profondi cambiamenti, sociali ed economici, in atto.

Tra queste, l’ormai prossima . . . → Prosegui la lettura