Garantire il diritto allo studio ai ragazzi che vivono in montagna

Presentata una risoluzione per abbassare il parametro di costituzione delle pluriclassi nelle scuole di montagna.

Nei 102 comuni montani dell’Emilia-Romagna si trovano 156 scuole primarie, 86 secondarie e 35 secondarie di secondo grado, frequentate da circa 27mila studenti. Fra le questioni problematiche della scuola in territorio montano, derivate dai numeri limitati di studenti, c’è la . . . → Prosegui la lettura

Contro il dissesto idrogeologico

Servono subito più investimenti nella manutenzione ordinaria del territorio e una strategia nazionale complessiva.

Manutenzione, recupero e presidio del territorio quali strumenti necessari di prevenzione del dissesto idrogeologico e strategie nazionali integrate per garantire le risorse necessarie a tutelare, proteggere e conservare il territorio italiano, a partire dalla ordinaria manutenzione.

Sono queste le principali richieste . . . → Prosegui la lettura

Un milione di euro per il rilancio della montagna romagnola

Le risorse andranno alle Comunità e alle Unioni montane, per lo sviluppo delle imprese e del turismo.

Quattro milioni di euro in tutta l’Emilia-Romagna per sostenere la montagna, preservarne lo sviluppo, impegnarsi per creare le condizioni perché sia ospitale per chi ci vive e attraente per le imprese, prime fra tutte quelle del turismo.

Le . . . → Prosegui la lettura

Connettività a banda larga per le scuole di montagna

Un progetto regionale mette in rete gli studenti e i docenti del nostro Appennino

In un tempo difficile, fatto di tagli alle risorse pubbliche, sono tanti i servizi a rischio ma in special modo quelli nei piccoli Comuni. Un progetto della Regione viene ora in soccorso delle scuole situate nei comuni di montagna: “Si tratta . . . → Prosegui la lettura