Buoni nido: funzionano e aiutano le famiglie, ma possono migliorare

“In provincia di Forlì-Cesena sono quasi 200 i bambini beneficiari dei voucher”.

La Regione conferma i buoni nido, ma chiede qualche correzione per il futuro. Si tratta di voucher, erogati dai Comuni, destinati a famiglie con entrambi i genitori impegnati a livello lavorativo e con bambini in strutture private autorizzate come nidi, micro-nidi, sezioni primavera, . . . → Prosegui la lettura

Asili, stop ai “furbetti” dei nidi

Rivedere i criteri di compartecipazione ai servizi socio-educativi e scolastici, per una maggiore equità.

La Regione Emilia-Romagna deve attivarsi “per l’elaborazione di indirizzi condivisi con gli Enti locali che, per quanto riguarda i servizi socio-educativi e scolastici, impegnino entrambi i genitori, a prescindere dalla residenza anagrafica, a compartecipare alle spese, tenendo quindi maggiormente conto della . . . → Prosegui la lettura

Riforma nidi, dopo la legge è in discussione la nuova direttiva

Ecco come potranno cambiare i requisiti strutturali e organizzativi dei servizi educativi per la prima infanzia, e la disciplina dei servizi ricreativi e di conciliazione.

Dopo l’approvazione della legge regionale n. 6 del 22 giugno 2012, che riorganizza il sistema dei servizi educativi per la prima infanzia (0-3 anni), è in discussione la direttiva, proposta . . . → Prosegui la lettura

Nidi e servizi educativi per la prima infanzia, al via la riforma in Regione

Meno paletti e burocrazia, sarà più semplice aprire spazi bimbi all’interno delle case

La Regione ha avviato (attraverso un gruppo tecnico di lavoro partecipato sia dai gestori pubblici, che da quelli privati, e con un tavolo di confronto con i sindacati) la riforma dei servizi educativi per la prima infanzia (0-3 anni), con l’obiettivo di . . . → Prosegui la lettura

Nidi, in arrivo i fondi per abbattere le rette

Dalla Regione 2.034 voucher per l’accesso ai nidi, a favore delle famiglie della nostra Provincia. Oltre 500mila euro che serviranno per abbattere le rette e aiutare i genitori a mantenere il lavoro

Conciliare famiglia e lavoro. È con questo obiettivo che la Regione Emilia-Romagna, per il quarto anno consecutivo, mette a disposizione delle famiglie 11.316 . . . → Prosegui la lettura

ISEE: anche il Comune di Bologna lo ricalcola

(ANSA) – BOLOGNA, 1 FEB – La Giunta comunale di Bologna approva nuovi criteri di calcolo dell’ISEE – evitando così i genitori ‘furbetti’ dei nidi che si fingevano separati per pagare di meno la retta – e a quattro Consiglieri regionali del Partito Democratico di area cattolica la decisione piace, parecchio. Tanto che si sentono . . . → Prosegui la lettura

I tagli che non fanno rumore

Niente forbici, ma ago e filo per ricostruire la comunità.

I servizi sociali, nel nostro Paese, sono stati pesantemente penalizzati dai tagli di spesa effettuati dalla Finanziaria Tremonti-Berlusconi. Ma non se ne parla a sufficienza.

Il panorama è desolante. A partire dal Fondo nazionale per le politiche sociali, un po’ il padre di tutti i . . . → Prosegui la lettura

Asili nido, buoni alle famiglie per abbattere le rette

Dalla Regione 2.152 voucher per l’accesso ai nidi, a favore delle famiglie della nostra Provincia. Quasi 500mila euro che serviranno per abbattere le rette e aiutare i genitori a mantenere il lavoro.

La Regione, per il terzo anno consecutivo, mette a disposizione delle famiglie circa 15mila voucher (a favore di 992 bimbi) per abbattere le . . . → Prosegui la lettura

Dalla Regione 3 milioni di euro in buoni nido per aiutare le famiglie che lavorano

Per il secondo anno consecutivo, la Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con i Comuni, prevede l’assegnazione di assegni economici (voucher) a parziale copertura della retta d’iscrizione a nidi d’infanzia privati autorizzati nell’anno educativo 2010/2011.

“Il progetto – dichiara Damiano Zoffoli, Presidente della Commissione assembleare Politiche Economiche – si pone come obiettivo quello di aiutare le famiglie . . . → Prosegui la lettura