Referendum sulle scuole bolognesi: “voterei B, come Buonsenso”

Domenica 26 maggio i cittadini di Bologna saranno chiamati ad esprimersi su un referendum consultivo in merito ai finanziamenti alle scuole dell’infanzia.

Nonostante il quesito sia, a mio avviso, fuorviante (non spiega che per la legge dello Stato le scuole si dividono tra statali e non statali, e quelle comunali, al pari di quelle private, . . . → Prosegui la lettura

Ancora tagli ai costi della politica e massima trasparenza

Dal primo gennaio 2013 sarà tutto online, abolite le spese di rappresentanza, alla Corte dei Conti il controllo sui bilanci.

Dopo i vergognosi e tristi scandali che, proprio in questi giorni, hanno coinvolto la Regione Lazio, l’Emilia-Romagna fa un altro passo avanti sull’autoriforma del funzionamento dell’Assemblea Legislativa.

Ieri, la riunione dei Capigruppo, tenutasi unitamente all’Ufficio . . . → Prosegui la lettura

Pensioni, ripristinare la ricongiunzione gratuita dei contributi

“La Giunta regionale intervenga nelle opportune sedi di confronto e concertazione affinché venga immediatamente ripristinata la gratuità della ricongiunzione dei contributi presso l’Inps”. È l’impegno chiesto all’esecutivo della Regione Emilia-Romagna in una risoluzione presentata da alcuni Consiglieri regionali del Partito Democratico (primo firmatario Antonio Mumolo) a proposito della discussa norma, introdotta dall’articolo 12 della Legge . . . → Prosegui la lettura

Anagrafe pubblica degli eletti e dei nominati

Un altro passo avanti verso la trasparenza e un nuovo strumento di dialogo tra Assemblea Legislativa e cittadini

Trasparenza come sinonimo di buona amministrazione. Con l’approvazione all’unanimità del progetto di legge “Anagrafe pubblica degli eletti e dei nominati. Disposizioni sulla trasparenza e l’informazione”, l’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna compie un ulteriore passo avanti nel percorso avviato per . . . → Prosegui la lettura

Il tapiro al contrario

dal blog di Marco Boschini – 10 aprile 2011.

(…) Il tapiro è salito agli onori della cronaca, nel nostro Paese, per essere diventato una sorta di bollino nero che ti viene appiccicato alla sprovvista, in mezzo ad una strada o dentro a un ristorante, purché tu sia un personaggio dello spettacolo, un VIP.

Il . . . → Prosegui la lettura

Buste paga più leggere per i politici regionali

Con il 2011 scattano i tagli ai costi della politica approvati dall’Assemblea Legislativa dell’Emilia-Romagna. Stipendi e indennità diminuite del 10 per cento per tutti i Consiglieri. Abolizione del vitalizio dalla prossima legislatura.

I politici della Regione Emilia-Romagna si sono ridotti lo stipendio. Il provvedimento, approvato dall’Assemblea Legislativa regionale prima di Natale, è entrato in vigore . . . → Prosegui la lettura

Progetto di legge per il taglio dei costi della politica regionale, all’insegna del buon senso e del buon esempio

Ha iniziato il suo iter in Commissione, e approderà in Aula prima della fine dell’anno, il progetto di legge sulla riduzione dei costi della politica.

La proposta, elaborata dal Gruppo del Partito Democratico e condivisa da tutta la maggioranza di centrosinistra, entrerà in vigore dal 1 gennaio 2011 e prevede: – la riduzione del 10% . . . → Prosegui la lettura

Una proposta concreta per ridurre i costi della politica: tagli a vitalizi, rimborsi e indennità

Arriverà a breve, sui banchi dell’Assemblea Legislativa, una proposta elaborata dal Gruppo Partito Democratico per ridurre i costi di gestione della macchina politica regionale. Una proposta che verrà sottoposta anche alle altre forze della maggioranza e alle opposizioni, al fine di raggiungere la più ampia condivisione possibile.

Il provvedimento che abbiamo con molta convinzione sollecitato . . . → Prosegui la lettura