In visita alla stazione meteorologica del Monte Cimone

In occasione della Giornata mondiale dell’ambiente, ieri la Commissione regionale “Territorio Ambiente Mobilità” è stata in visita all’Osservatorio meteo dell’Aeronautica Militare e all’Osservatorio climatico del Consiglio Nazionale delle Ricerche sul Monte Cimone (a 2.165 metri slm), nell’Appennino modenese.

“Una seduta speciale – è la motivazione dell’iniziativa voluta dalla Commissione, presieduta da Damiano Zoffoli – . . . → Prosegui la lettura

“Contento che Renzi sia contagioso”

“Ogni tanto mi scappa: l’avevo detto io…”

La VOCE di Romagna – mercoledì 28 maggio 2014.

Per Damiano Zoffoli la porta non è chiusa completamente. “Sono il primo dei non eletti – ha spiegato al telefono, forte delle sue quasi 53 mila preferenze – ma al dopo, se verrà, non ci sto proprio pensando. Se . . . → Prosegui la lettura

Una nuova legge per i dialetti e le tradizioni locali

L’abrogazione della vecchia legge regionale sulla tutela e valorizzazione dei dialetti è stato un errore da correggere. L’ho affermato in passato e lo ribadisco. Alla base di quella cancellazione, nessuna volontà di mandare in soffitta i dialetti, ma la presa d’atto che il provvedimento non era più finanziato. Per questo è finito sotto la scure . . . → Prosegui la lettura

Coraggio, umiltà e determinazione per #cambiareverso all’Europa

Ciao a tutti!

Come forse sapete, sono candidato alle elezioni Europee del prossimo 25 maggio, per il Partito democratico, nella circoscrizione nord orientale (Emilia-Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia).

È un’assoluta novità, per me in primis!

È una cosa che non avevo programmato e pianificato. Di fronte alla richiesta di alcuni amici, . . . → Prosegui la lettura

Verso nuove forme di tutela dei dialetti dell’Emilia-Romagna

Nella IV puntata (21 marzo 2014) di “Assemblea ON E-R”, la trasmissione televisiva dell’Assemblea legislativa, il Consigliere regionale Damiano Zoffoli interviene, con altri colleghi, sul futuro della tutela dei dialetti. A seguito dell’abrogazione della legge 45/1994 alcuni Consiglieri si sono subito attivati per la riproposizione di una nuova proposta di legge per promuovere le lingue . . . → Prosegui la lettura

DON PEPPE DIANA – “Per amore del mio popolo non tacerò”

Esattamente vent’anni fa, il 19 marzo 1994, veniva ucciso don Giuseppe Diana, che per tutti era semplicemente don Peppe.

Come ogni mattina si accingeva a celebrare la Santa Messa nella sua parrocchia, a Casal di Principe, quando un killer gli si avvicinò all’improvviso, esplodendogli contro cinque colpi di pistola: don Peppe morì all’istante, a soli . . . → Prosegui la lettura

“Scommetto su Matteo Renzi, vuole davvero cambiare le cose”

Damiano Zoffoli l’ha conosciuto prima che diventasse sindaco di Firenze, ed è stato renziano in tempi non sospetti.

LA VOCE di Romagna – sabato 15 febbraio 2014.

Si conoscono da prima che Matteo Renzi diventasse sindaco di Firenze. Era presidente della Provincia, e Damiano Zoffoli, ex sindaco di Cesenatico, attuale consigliere regionale del Pd e . . . → Prosegui la lettura

Breve resoconto della mia attività in Regione, nel periodo gennaio-dicembre 2013, della IX Legislatura

Carissimi,

come consuetudine, all’inizio del nuovo anno, ho fatto un breve resoconto della mia attività in Regione, nel periodo gennaio-dicembre 2013, della IX Legislatura.

È un atto doveroso di informazione, per migliorare ogni giorno nel mio impegno, anche grazie al vostro aiuto.

Negli anni scorsi alcuni di voi mi hanno giustamente fatto osservare che andava . . . → Prosegui la lettura

Mille piazze contro l’azzardo

Dal 19 al 26 gennaio 2014 migliaia di banchetti raccolta di firme per la legge di iniziativa popolare contro l’azzardo.

L’azzardo ormai si è trasformato nel nostro Paese in una piaga sociale, con famiglie rovinate, persone ridotte sul lastrico, relazioni umane lacerate dai demoni della dipendenza. Proprio come avviene ai tossicodipendenti sul fronte degli stupefacenti, . . . → Prosegui la lettura

Carrozzieri, il Governo intervenga: a rischio 17mila imprese artigiane e 60mila addetti

Presentata una risoluzione che chiede alla Giunta di intervenire perché modifichino il Decreto, che colpisce i piccoli imprenditori indipendenti.

Nel piano “Destinazione Italia” presentato dal ministero dello Sviluppo economico sono previste alcune norme in materia di assicurazioni per veicoli che finiscono per “rendere di fatto obbligatorio, senza motivazione, il risarcimento in forma specifica, vale a . . . → Prosegui la lettura