Al lavoro per migliorare la ricezione Rai

Una conferma importante per i canali Rai e una promessa: per i Comuni della riviera romagnola non ci saranno più interferenze nel segnale televisivo durante il periodo estivo.

Le buone notizie arrivano dal tavolo tecnico tra il Corecom e la Rai regionale, convocato nei giorni scorsi a Bologna.

I tecnici di Raiway, addetti agli impianti . . . → Prosegui la lettura

Nessun nuovo switch off: la Rai resta sulla frequenza 24

L’Emilia-Romagna schiva il rischio di un nuovo switch-off televisivo, sia pure in scala ridotta. A quasi due anni dal passaggio delle trasmissioni televisive dal sistema analogico a quello digitale terrestre, i cittadini della regione correvano il rischio di perdere di colpo i principali canali Rai.

Le trasmissioni di Rai 1, Rai 2, Rai 3, Rai . . . → Prosegui la lettura

Digitale terrestre, gran parte dell’Emilia-Romagna è ancora senza segnale tv

Presentata un’interrogazione alla Giunta regionale: “Servono iniziative più incisive”

A oltre un anno dal passaggio al digitale terrestre continuano a manifestarsi problemi di ricezione del segnale televisivo in gran parte del territorio regionale.

Lo afferma il Consigliere Damiano Zoffoli in un’interrogazione rivolta alla Giunta regionale, evidenziando che in molte zone della costa romagnola continuano a . . . → Prosegui la lettura

RAI regionale: una risoluzione del PD chiede all’azienda di risolvere i problemi di ricezione

L’Azienda RAI deve risolvere in tempi rapidi i problemi relativi alla ricezione dei programmi regionali di RAI 3.

Lo chiede una risoluzione, sottoscritta da alcuni Consiglieri regionali del PD (primo firmatario Marco Monari), in cui si ricorda che, nei mesi di novembre e dicembre 2010, nell’intero territorio regionale, si è completato il passaggio dal sistema . . . → Prosegui la lettura

Il passaggio al digitale terrestre avverrà solo a ottobre, gli albergatori possono stare tranquilli

Tra gli operatori turistici di Cesenatico e della Riviera, nei giorni scorsi, si era diffusa la preoccupazione che il passaggio alla televisione digitale terrestre, con la dismissione delle vecchie frequenze analogiche, potesse avvenire già a maggio, obbligando gli albergatori ad una corsa contro il tempo per adeguare tutti i televisori degli hotel a ridosso della . . . → Prosegui la lettura