Contributi alle Start up innovative

Sostegni fino a 100mila euro per le piccole imprese dedite a ricerca e nuove tecnologie.

Un’iniezione di fiducia e liquidità alle giovani imprese innovative. Arriva dalla Regione Emilia-Romagna che ha messo a bando contributi fino a 100mila euro.

Ad essere interessate sono le piccole imprese costituite dopo il 1° gennaio 2011 (piccole imprese singole, consorzi, . . . → Prosegui la lettura

Promozione e sostegno dell’economia solidale, approvata la legge

Riconoscere l’economia solidale “come strumento per affrontare la crisi economica, ambientale e occupazionale”; definire le misure di sostegno “per valorizzare, promuovere e sostenere lo sviluppo dell’economia solidale”, a partire dall’applicazione dei “Sistemi locali di garanzia partecipata” e dalla creazione di “Centri per l’economia solidale”. Ancora: organizzare un Forum regionale per l’economia solidale, creare un . . . → Prosegui la lettura

Strada spianata in Emilia-Romagna per attrarre nuovi investimenti e rendere più competitive le imprese

Far ripartire l’economia, e l’occupazione, con imprese in salute in grado d’investire e soddisfare la domanda interna ed esterna. Per farlo, una nuova legge regionale, approvata questa settimana dall’Assemblea legislativa, vuole ridurre la burocrazia, agevolare le nuove imprese con una tassazione ridotta, favorire l’accesso al credito, rilanciare gli investimenti pubblici e privati, combattere la delocalizzazione . . . → Prosegui la lettura

L’economia solidale come strumento per uscire dalla crisi

Approvato dalla Commissione il progetto di legge regionale che la prossima settimana andrà in Aula.

Riconoscere l’economia solidale “come strumento per affrontare la crisi economica, ambientale e occupazionale”, definire le misure di sostegno “per valorizzare, promuovere e sostenere lo sviluppo dell’economia solidale”, a partire dall’applicazione dei “Sistemi locali di garanzia partecipata” e dalla creazione . . . → Prosegui la lettura

Il commercio equo e solidale per un’economia a misura di persona

Ho aderito alla Campagna internazionale “#VOTE4FT – Vote for Fair Trade”

Un commercio diverso e più equo per una società diversa e più solidale. Chi si impegna, o semplicemente chi acquista, nelle “botteghe del mondo” contribuisce al cambiamento giorno per giorno.

Si tratta di un tema che, non da oggi, mi è caro: nel 2009 . . . → Prosegui la lettura

Per i giovani agricoltori disponibili 2,4 milioni di euro

Altro che braccia rubate all’agricoltura. Stretti tra la crisi economica e un mondo del lavoro dominato dalla precarietà, tanti giovani emiliani e romagnoli stanno tornando a coltivare la terra. E non si tratta di un semplice ripiego, ma di una scelta che può garantire un lavoro serio e decisamente attuale: “Ritornare alle nostre radici – . . . → Prosegui la lettura

Qualche timido segnale positivo per l’economia di Forlì-Cesena

Presentato il rapporto sull’economia provinciale 2013 della Camera di Commercio

L’economia provinciale di Forlì-Cesena mostra qualche timido, timidissimo, segnale di ripresa. Ma la strada è ancora lunga e le insidie sul percorso moltissime. E’ quanto emerge dal rapporto annuale sull’economia presentato la settimana scorsa a Forlì dalla Camera di Commercio.

Nel 2013 il valore aggiunto . . . → Prosegui la lettura

Nuovi percorsi di formazione professionale per 850 emiliani e romagnoli

Gli esami non finiscono mai ma, proprio grazie a loro, arrivano nuove opportunità di lavoro e crescita professionale. Per questo la Regione Emilia-Romagna ha approvato 67 nuovi percorsi di formazione superiore, rivolti a 850 tra giovani e adulti, finanziati con 3,2 milioni di euro del Fondo sociale europeo. Corsi da 300 ore, con un periodo . . . → Prosegui la lettura

Approvato il bilancio regionale di previsione 2014

Nessun aumento della pressione fiscale e nessun taglio alla sanità; sostegno a lavoro, imprese e territorio.

Qualità e standard del sistema socio-sanitario, accesso al credito per le piccole e medie imprese, consolidamento dello stato sociale e contrasto al dissesto idrogeologico e agli effetti delle calamità naturali.

Sono i quattro pilastri del bilancio previsionale 2014, approvato . . . → Prosegui la lettura

Il mercato elettronico: un’opportunità per le Pmi

Spese più contenute per le amministrazioni pubbliche, nuove opportunità per le imprese. E’ quello che promette il bando di abilitazione al mercato elettronico, rivolto a tutte le imprese interessate a diventare fornitrici della Pubblica amministrazione.

Un obbligo previsto dalla legge (il decreto 52/2012 sulla spending review, infatti, impone alla Pa di servirsi del mercato elettronico, . . . → Prosegui la lettura