“ENERGIA NUCLEARE, NO GRAZIE!”

Interverranno l’on. Alessandro Bratti, responsabile del dipartimento “Ambiente ed Energia” del PD Emilia-Romagna e Damiano Zoffoli, Consigliere regionale e Presidente della Commissione assembleare “Territorio Ambiente Mobilità” della Regione Emilia-Romagna.

Coordinerà il dibattito Francesco Pascucci, segretario del circolo PD Gambettola.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare!

È possibile scaricare il VOLANTINO dell’iniziativa cliccando qui.

. . . → Prosegui la lettura

Fotovoltaico, risoluzione contro il decreto del Governo

“In ginocchio il settore delle energie rinnovabili. Così vengono messi a rischio migliaia di posti di lavoro in Emilia-Romagna”.

I Consiglieri regionali del PD hanno presentato all’Assemblea Legislativa una risoluzione sul decreto legislativo del Governo in materia di energia rinnovabile.

Il Gruppo PD chiede alla Giunta Regionale “un rapido intervento per contrastare e modificare una . . . → Prosegui la lettura

Serve un’operazione di verità e trasparenza sui costi delle rinnovabili in bolletta

Il Decreto Legislativo sulle rinnovabili, proposto dal Ministro Romani e che il Governo si appresta a varare oggi, rischia di procurare gravi danni alla nostra Regione, mettendo a rischio migliaia di posti di lavoro.

Il Ministro sostiene, a torto, che gli incentivi alle rinnovabili sono costati agli Italiani 20 miliardi di euro, tra il 2009 . . . → Prosegui la lettura

CooperAperitivo con i Giovani Cooperatori di Forlì-Cesena

Licenziate, in Commissione, le linee guida per gli impianti solari fotovoltaici a terra

La soddisfazione dei Consiglieri regionali del Partito Democratico in Commissione “Terrritorio Ambiente Mobilità”.

Dopo sette lunghi anni di silenzio da parte del Governo nazionale, in data 10 settembre 2010 era stato emanato il Decreto contenete le linee guida per l’installazione d’impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili.

In conformità a queste direttive la . . . → Prosegui la lettura

Ambiente e territorio: “energie” per uno sviluppo sostenibile!

L’ambiente è certamente un bene comune da tutelare, ma oggi rappresenta soprattutto una formidabile opportunità di sviluppo: la green economy è una delle strade principali per uscire dall’attuale crisi e rilanciare su basi nuove e più solide l’economia.

Ancor più in Emilia-Romagna, dove l’economia verde si incrocia con la qualità, la coesione sociale e i . . . → Prosegui la lettura

“AMBIENTE, GREEN ECONOMY, NUOVA OCCUPAZIONE” – Video/Invito

L’on. Ermete Realacci, responsabile Green Economy del Partito Democratico, sarà a Cesena giovedì 25 novembre 2010. Non mancare!

L’Emilia-Romagna investe sull’energia pulita: impianti fotovoltaici nelle ex discariche

8 siti potenzialmente interessati in Provincia di Forlì-Cesena.

“Dai rifiuti all’energia pulita. Senza consumo di territorio. È quanto prevede l’accordo promosso dalla Regione per installare impianti fotovoltaici nelle discariche esaurite presenti sul territorio emiliano-romagnolo e che a regime permetterà di aumentare di oltre il 50% l’attuale potenza installata, in linea con gli obiettivo del Piano . . . → Prosegui la lettura

Più di 2 milioni e 660 mila euro in Provincia di Forlì-Cesena, per sostenere 6 progetti di risparmio e produzione di energia da fonti rinnovabili, realizzati da Enti pubblici

Al via 34 progetti per il risparmio e la produzione di energia da fonti rinnovabili: la Regione Emilia-Romagna finanzierà, con 25,8 milioni di euro, gli investimenti di Enti Locali per la realizzazione di sistemi tecnologici per il miglioramento del rendimento energetico e la realizzazione di impianti di fonti rinnovabili di energia negli edifici pubblici.

In . . . → Prosegui la lettura

In Emilia-Romagna 33 milioni contro lo smog: previste azioni per una mobilità più sostenibile, per migliorare la qualità dell’aria e ridurre i consumi di energia

Il Ministero dell’Ambiente ha assegnato 15 milioni di euro alla Regione Emilia-Romagna in base al “Programma di finanziamenti per la tutela ambientale”. L’ accordo muoverà complessivamente, considerando anche l’apporto degli Enti locali e delle Aziende di servizi, oltre 33 milioni di euro.

Sono previste azioni su tutto il territorio regionale per il miglioramento della mobilità, . . . → Prosegui la lettura