Malattie rare: nuovi farmaci esclusi dai ticket

La Regione garantirà l’erogazione senza ticket di medicinali ai pazienti portatori delle seguenti malattie rare: cistite interstiziale, malattie rare dermatologiche, malattie rare oftalmologiche e metaboliche ereditarie.

Lo stabilisce una delibera sull’esenzione dalla partecipazione al costo dei medicinali, approvata nei giorni scorsi dalla Giunta regionale.

Nel provvedimento sono state inserite le tabelle dei farmaci erogabili in . . . → Prosegui la lettura

Sanità, le nuove misure per l’emergenza terremoto

Esenzione dai ticket, assistenza primaria, 150 milioni alle Aziende sanitarie per il pagamento immediato dei fornitori di beni e servizi, possibilità di ampliare i posti in residenze, comunità e servizi educativi per l’infanzia, sospensione del pagamento delle sanzioni amministrative per le imprese. Questi i provvedimenti approvati ieri dalla Giunta regionale dell’Emilia-Romagna per fronteggiare l’emergenza sisma.

. . . → Prosegui la lettura

Prorogata, per tutto il 2012, l’esenzione dal ticket per disoccupati e cassaintegrati

Le misure anti-crisi comprendono anche farmaci di fascia C gratuiti per le famiglie in forte disagio economico-sociale

La crisi economica non allenta la sua morsa, così la Regione Emilia-Romagna continua a sostenere le fasce di popolazione più colpite dalla crisi. In campo sanitario sono state prorogate per tutto l’anno 2012 le misure già in atto . . . → Prosegui la lettura

In Emilia-Romagna ticket sanitari modulati sul reddito

Restano valide le attuali esenzioni. Il Presidente Errani: “Ci assumiamo la nostra responsabilità, con una manovra che ha un segno diverso e tutela chi è più debole”

I ticket saranno rimodulati in base al reddito, ma non si toccherà chi è già esente (per età, reddito, disoccupazione, invalidità e patologie croniche). È quanto ha stabilito . . . → Prosegui la lettura

La finanziaria Tremonti/Berlusconi colpisce i più deboli: più ticket sanitari per tutti!

La salute costa sempre più cara e a pagare sono sempre i soliti. Soprattutto dopo l’ultima finanziaria approvata dal Governo Tremonti/Berlusconi. Una manovra profondamente sbagliata, che si accanisce contro i più deboli – famiglie, lavoratori e pensionati – su cui si scaricano i costi altissimi di questi tre anni di malgoverno della destra.

La scelta . . . → Prosegui la lettura

Più prestazioni gratuite al pronto soccorso

Aumenteranno, da maggio, le prestazioni di pronto soccorso che non prevedono il ticket.

Le nuove esenzioni sono state approvate ieri dalla Giunta regionale, sulla base dell’esperienza maturata e delle conclusioni di un gruppo di lavoro istituito per monitorare l’applicazione della DGR n. 1035 del 2009, che indicava le prestazioni di pronto soccorso considerate appropriate e . . . → Prosegui la lettura

Prorogata, per tutto il 2011, l’esenzione dal ticket per disoccupati e cassaintegrati

L’esenzione dal pagamento del ticket su visite ed esami specialistici, per i lavoratori che hanno perso il lavoro o che sono in cassa integrazione, e l’erogazione di farmaci di fascia C, a persone che si trovano in una situazione di forte disagio sociale, continuano anche nel 2011.

La Regione Emilia-Romagna, con una delibera approvata dalla . . . → Prosegui la lettura

La Regione a fianco di chi ha perso il lavoro. Esenzione dal ticket sanitario e farmaci gratis per licenziati e cassintegrati: misure prorogate sino al termine del 2010

«La Regione Emilia-Romagna ha deciso di prorogare al 31 dicembre 2010 l’esenzione dal ticket sanitario sulle visite e gli esami specialistici rivolte alle persone residenti nel nostro territorio che hanno perso il lavoro o sono in cassa integrazione. Contestualmente è stata prorogata anche l’erogazione gratuita di farmaci di fascia C a persone in situazioni di . . . → Prosegui la lettura

Niente ticket sanitario per chi è in difficoltà lavorative

Il provvedimento, finanziato con 2 milioni di euro, è stato approvato dall’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna.

Niente ticket sanitario per chi ha perso il lavoro e per chi è in cassa integrazione. La misura, di carattere temporaneo e straordinario vuole essere un ulteriore contributo della Regione Emilia-Romagna alla situazione di crisi economico-finanziaria che coinvolge tanti . . . → Prosegui la lettura