Malattie rare: non possono esserci pazienti di serie B

“Garantire modello di cura Hub&Spoke anche ai pazienti affetti dalla malattia di Huntington”.

Ci sono malattie rare, come la Sla, che prevedono cure e assistenze di alto livello e altre malattie rare che, purtroppo, vedono i pazienti costretti a percorsi di serie B. È il caso, ad esempio, della malattia di Huntington, una patologia rara . . . → Prosegui la lettura

Il blocco delle assunzioni mette a rischio l’attività della Motorizzazione di Forlì

Evitare disagi agli utenti che effettuano revisioni e collaudi: presentata un’interrogazione alla Giunta regionale.

A causa del blocco del turn over nel pubblico impiego, rischia di diventare particolarmente problematica per l’utenza la situazione dell’Ufficio della Motorizzazione civile di Forlì dove nei prossimi mesi personale qualificato, con mansione di ingegnere, andrà in pensione e non sarà . . . → Prosegui la lettura

La Regione sblocchi subito la cura per la fibrosi polmonare idiopatica

Un buco nero, l’Emilia-Romagna, nella cura di una malattia rara, la Fibrosi polmonare idiopatica (Ipf). La denuncia è dell’Osservatorio malattie rare che ha fatto luce su di una situazione assurda: l’unico farmaco che funziona (il pirfenidone, disponibile in Italia dal luglio scorso) non può essere prescritto dai medici emiliani e romagnoli a causa di alcuni . . . → Prosegui la lettura

Treni regionali: “Basta soppressioni”

Sul fronte dei treni regionali, croce senza delizia dei pendolari emiliani e romagnoli, la Regione ha già pensato ad una gara europea dell’intero servizio. Ma i tempi sono lunghi e, nel frattempo, i disservizi dell’attuale gestore (un consorzio tra Trenitalia e Fer) sono pesanti e continui.

“Secondo una nota di Federconsumatori Emilia-Romagna, nei primi otto . . . → Prosegui la lettura

Donatori di sangue in pensione più tardi “grazie” alla riforma Fornero

Presentata un’interrogazione per cambiare questa legge sbagliata.

Pare che la legge Fornero abbia messo a segno un nuovo colpo: i giorni “persi” a donare il sangue non saranno più contati ai fini della pensione, con la conseguenza che i lavoratori donatori saranno costretti ad andare in pensione più tardi, a meno di recuperare le giornate . . . → Prosegui la lettura

Grandinata nel territorio cesenate, intervenire con urgenza

“Sostenere gli agricoltori colpiti dalle calamità”, presentata un’interrogazione in Regione.

Dopo la pesante grandinata che, nel pomeriggio di sabato 11 maggio, ha duramente colpito alcune località del territorio cesenate (da Borghi a Cesenatico, passando per Longiano e Gambettola; da Sogliano a Roncofreddo, fino a Ponte d’Uso), provocando cospicui danni all’agricoltura, la Regione Emilia-Romagna dovrebbe “intervenire . . . → Prosegui la lettura

Bici sui treni? Bisogna arrivare al 100 per cento dei regionali

Un’aria più pulita passa anche per l’alleanza tra ferrovia e ciclisti, con la possibilità di salire e scendere in modo semplice e veloce dai treni con la propria bici. Un patto che fa bene anche al portafoglio.

Lo si sa da tempo e l’Assemblea regionale ha sempre spinto su questo tasto, mentre Trenitalia (a differenza . . . → Prosegui la lettura

La Regione intervenga sul progetto autostradale della E55, bloccato dal Cipe

“Una storia lunga 10 anni, è ora di passare ai fatti”.

L’autostrada E55 Orte-Mestre è un’infrastruttura che “i cittadini della Provincia di Forlì-Cesena e della Romagna attendono da tempo” e alla cui realizzazione “sono legate importanti opportunità per il territorio e la soluzione dell’annoso problema della E45, che si trova in uno stato di sempre . . . → Prosegui la lettura

Aumentare il numero di treni con bici al seguito

La Regione vincoli il nuovo gestore del trasporto ferroviario ad un livello adeguato del servizio: presentata un’interrogazione.

Negli ultimi anni, davanti ad un aumento della richiesta di trasporto di passeggeri con bicicletta al seguito, Trenitalia ha ritenuto di ridurre drasticamente il numero dei convogli sui quali è possibile il trasporto della bici adducendo come motivazione . . . → Prosegui la lettura

Digitale terrestre, gran parte dell’Emilia-Romagna è ancora senza segnale tv

Presentata un’interrogazione alla Giunta regionale: “Servono iniziative più incisive”

A oltre un anno dal passaggio al digitale terrestre continuano a manifestarsi problemi di ricezione del segnale televisivo in gran parte del territorio regionale.

Lo afferma il Consigliere Damiano Zoffoli in un’interrogazione rivolta alla Giunta regionale, evidenziando che in molte zone della costa romagnola continuano a . . . → Prosegui la lettura