KAHLIL GIBRAN – “Voi siete gli archi dai quali i vostri figli vengono proiettati in avanti, come frecce viventi”

E una donna che stringeva un bimbo al seno chiese: Parlaci dei Figli.

Ed egli disse:

I vostri figli non sono i vostri figli.

Sono i figli e le figlie della smania della Vita per se stessa.

Vengono attraverso di voi, ma non da voi, e benché stiano con voi, tuttavia non vi appartengono.

Vengono . . . → Prosegui la lettura