La riorganizzazione della Croce Rossa non avvenga sulle spalle dei lavoratori

Tutelare i livelli occupazionali e garantire certezze ai lavoratori della Croce Rossa Italiana, anche per assicurare continuità alla qualità dei servizi erogati.

Dal primo gennaio 2014, a seguito dell’entrata in vigore del Decreto legislativo 178/2012 recante “Riorganizzazione dell’Associazione italiana della C.R.I.”, è mutata la natura giuridica della Croce Rossa Italiana: da ente di diritto . . . → Prosegui la lettura

#laSvoltabuona: tutto Renzi, misura per misura

Dal taglio del cuneo al capitolo imprese, dai provvedimenti per casa, scuola e giovani alla legge delega per riorganizzare il mercato del lavoro, fino alla riforma del Senato e del Titolo V: i provvedimenti illustrati dal Presidente del Consiglio, e le relative coperture.

«Cento giorni di lotta molto dura, per cambiare ad aprile la pubblica . . . → Prosegui la lettura

Donatori di sangue in pensione più tardi “grazie” alla riforma Fornero

Presentata un’interrogazione per cambiare questa legge sbagliata.

Pare che la legge Fornero abbia messo a segno un nuovo colpo: i giorni “persi” a donare il sangue non saranno più contati ai fini della pensione, con la conseguenza che i lavoratori donatori saranno costretti ad andare in pensione più tardi, a meno di recuperare le giornate . . . → Prosegui la lettura

Un nuovo bando per le start-up innovative

Un aiuto alle imprese che muovono i primi passi in Emilia-Romagna. A fine luglio la Regione ha pubblicato il bando di sostegno alle Start up innovative, finalizzato a concedere aiuti economici connessi alla partenza, e prima espansione, delle nuove imprese.

Possono partecipare al bande le piccole imprese (anche in consorzio con medie e grandi imprese . . . → Prosegui la lettura

Lavoro, approvata la legge regionale sui tirocini

L’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna ha approvato, questa mattina, la nuova legge regionale in materia di tirocini, modificando l’attuale impianto legislativo, risalente al 2005.

“L’obiettivo prioritario di questa legge – spiega il Consigliere regionale Damiano Zoffoli – è riportare il tirocinio alla sua funzione originale, di ponte verso il lavoro, evitandone l’uso distorto. La disoccupazione giovanile è . . . → Prosegui la lettura

Urgente rifinanziare gli ammortizzatori in deroga

Approvata una risoluzione che chiede al Governo di stanziare ulteriori risorse, indispensabili per sostenere i lavoratori emiliano-romagnoli.

È necessario che il Governo stanzi tempestivamente le risorse necessarie a garantire la copertura degli ammortizzatori sociali in deroga per tutto il 2013, onde evitare di lasciare i lavoratori meno tutelati senza reddito. A lanciare l’allarme i Consiglieri . . . → Prosegui la lettura

Libera la domenica!

Il Governo riconosca il ruolo delle Regioni nella programmazione degli orari degli esercizi commerciali.

Continua la raccolta di firme “liberaladomenica”, che ha lo scopo di proporre una legge di iniziativa popolare con la quale si chiede di far tornare in capo alle Regioni la scelta sulle aperture domenicali delle attività commerciali, limitando gli eccessi introdotti . . . → Prosegui la lettura

Spending review: terzo settore e cooperazio​ne sociale a rischio

Una realtà viva in Provincia di Forlì-Cesena, che vanta oltre 4400 lavoratori di cooperative sociali, per un giro d’affari di 217 milioni di euro.

“Il decreto sulla spending review rischia di soffocare il terzo settore e di ostacolare le persone svantaggiate nella ricerca del lavoro. Determinando, tra l’altro, un impatto diseconomico sull’obiettivo dichiarato di razionalizzare . . . → Prosegui la lettura

È online “Lavoro x Te”, il nuovo portale regionale di servizi per il lavoro

Un progetto per rendere più semplice l’incontro fra chi offre e chi cerca lavoro.

La complessità del mercato del lavoro e le sfide con cui è chiamato a confrontarsi il sistema economico produttivo necessitano di una nuova capacità di comunicazione e di una forte propensione a innovare e migliorare i servizi, per intercettare le esigenze . . . → Prosegui la lettura

Sanità, le nuove misure per l’emergenza terremoto

Esenzione dai ticket, assistenza primaria, 150 milioni alle Aziende sanitarie per il pagamento immediato dei fornitori di beni e servizi, possibilità di ampliare i posti in residenze, comunità e servizi educativi per l’infanzia, sospensione del pagamento delle sanzioni amministrative per le imprese. Questi i provvedimenti approvati ieri dalla Giunta regionale dell’Emilia-Romagna per fronteggiare l’emergenza sisma.

. . . → Prosegui la lettura