Sla, approvate le linee di indirizzo per le Ausl

“Garantire la continuità di cura alle persone con Sla (Sclerosi laterale amiotrofica) in Emilia-Romagna; assicurare la corretta erogazione delle cure; fornire un’informazione adeguata ai pazienti e alle famiglie; collaborare strettamente con il medico di Medicina generale e con le associazioni dei pazienti. È quanto prevede la delibera sulle linee di indirizzo alle Ausl per l’assistenza . . . → Prosegui la lettura

Migliorare l’assistenza domiciliare ai malati gravi

Una risoluzione bipartisan impegna la Giunta a continuare e sviluppare progetti di assistenza ai malati di Sla e altre patologie gravi. Anche lo Stato dovrà fare la sua parte.

Ogni cinque malati con gravi disabilità assistiti oggi in Emilia-Romagna, uno è affetto da Sclerosi laterale amiotrofica (Sla). La malattia colpisce 270 persone nel territorio della . . . → Prosegui la lettura