Dalla Regione 5 milioni di euro per la manutenzione e la tutela dei bacini idrici delle aree montane

Aumentata all’1,5% la percentuale degli oneri, sul totale dei costi operativi a carico di Hera, da destinare ogni anno ad interventi in montagna.

Dopo l’approvazione, la settimana scorsa, della nuova legge regionale “Disposizioni per la bonifica”, che ha sancito il principio secondo cui “i tributi che si riscuotono in montagna si reinvestono in montagna”, triplicando . . . → Prosegui la lettura

Bonifica, via libera in Commissione alla riforma dei Consorzi

Il relatore Damiano Zoffoli: “Ancora più chiarezza agli utenti nel loro rapporto con la bonifica e più efficienza nei servizi svolti sul territorio”.

“Per le aree urbane viene chiarito chi dovrà pagare o meno il tributo: non dovranno farlo gli immobili serviti dalla rete fognaria senza significative interconnessioni con la rete di bonifica, mentre pagheranno . . . → Prosegui la lettura

Scuola@Appennino, al via le candidature delle scuole per partecipare alla sperimentazione didattica

Nell’anno scolastico 2011/2012 ha preso avvio il progetto regionale “Scuola@Appennino”, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna e coordinato dal Gruppo interistituzionale Scuole di montagna (Gismo) composto dall’Assessorato regionale alla Scuola, dall’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna, da ANCI, UPI, UNCEM e Lepida Spa.

Al fine di mantenere, valorizzare ed ampliare l’offerta educativa nelle scuole di montagna della Regione, . . . → Prosegui la lettura

Valorizzazione della Via Francigena, una grande opportunità per il nostro territorio

La Giunta regionale si impegnerà in sede europea per il riconoscimento ufficiale anche dei percorsi alternativi (al percorso ufficiale cosiddetto “di Sigerico”) della Via Francigena e a promuovere un incontro con tutti gli enti pubblici, gli operatori e i portatori di interesse emiliano-romagnoli su questo tema. È quanto stabilisce una risoluzione approvata all’unanimità dall’Assemblea legislativa . . . → Prosegui la lettura

Connettività a banda larga per le scuole di montagna

Un progetto regionale mette in rete gli studenti e i docenti del nostro Appennino

In un tempo difficile, fatto di tagli alle risorse pubbliche, sono tanti i servizi a rischio ma in special modo quelli nei piccoli Comuni. Un progetto della Regione viene ora in soccorso delle scuole situate nei comuni di montagna: “Si tratta . . . → Prosegui la lettura

Scuola, l’Emilia-Romagna ricorre contro la finanziaria del Governo

Contro l’impoverimento delle strutture scolastiche nelle zone montane: “Drammatico colpire zone già deboli e svantaggiate”.

La Regione Emilia-Romagna ha deliberato di ricorrere alla Corte Costituzionale contro le disposizioni contenute nella manovra finanziaria del Governo varata il 15 luglio scorso, nella parte che riguarda l’organizzazione scolastica e che impone la creazione di istituti scolastici comprensivi costituiti . . . → Prosegui la lettura

Agricoltura in montagna e collina: aperti i bandi

In arrivo 1,8 milioni di euro dal Programma di sviluppo rurale (Psr) dell’Emilia Romagna. C’è tempo fino al 16 maggio per presentare la domanda

Per le aziende agricole montane e collinari della provincia di Forlì-Cesena sono in arrivo contributi per oltre 1,8 milioni di euro.

Dopo l’approvazione dei criteri di selezione da parte della Giunta . . . → Prosegui la lettura

Wi-Fi e banda larga: presentata una risoluzione per la copertura dell’intero territorio regionale

Una risoluzione, presentata da alcuni Consiglieri regionali del PD, impegna la Giunta regionale, tramite il supporto di Lepida SpA, ad elaborare una programmazione tecnico-economica che, partendo da un’analisi aggiornata dello stato del digital divide in Emilia-Romagna, proponga soluzioni che consentano la copertura totale del territorio, con banda larga di prima generazione, entro il termine della . . . → Prosegui la lettura

61 milioni di euro per l’agricoltura in montagna: nuove attività e più servizi

Risorse per le aree collinari e montane, per favorire lo sviluppo delle agroenergie, la diffusione della banda larga e dei servizi comunità, e puntare sulla diversificazione delle aziende agricole.

Più servizi e concrete opportunità per diversificare l’attività agricola nelle aree montane e collinari dell’Emilia-Romagna. Sono questi gli obiettivi dei nuovi stanziamenti dell’asse 3 del Piano . . . → Prosegui la lettura

Licenziate, in Commissione, le linee guida per gli impianti solari fotovoltaici a terra

La soddisfazione dei Consiglieri regionali del Partito Democratico in Commissione “Terrritorio Ambiente Mobilità”.

Dopo sette lunghi anni di silenzio da parte del Governo nazionale, in data 10 settembre 2010 era stato emanato il Decreto contenete le linee guida per l’installazione d’impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili.

In conformità a queste direttive la . . . → Prosegui la lettura