L’Europa di Aldo Moro

Momento emozionante questa mattina al Parlamento Europeo in occasione della dedica di una sala riunioni del terzo piano, il piano “nobile” del nostro Parlamento, ad Aldo Moro, a 100 anni dalla nascita.

In questo periodo in cui l’Europa vive di emergenze continue e sembra mancare un respiro di futuro, si è trattata di una vera . . . → Prosegui la lettura

Dal cesenate due candidati pronti a portare a Roma le proposte di Matteo Renzi

Gabriele Borghetti e Maura Pazzaglia si sono candidati alle primarie PD per il Parlamento, in programma per domenica 30 dicembre

L’entusiasmo dei “renziani” cesenati, autori alle scorse primarie del 25 novembre e 2 dicembre del miglior risultato per Matteo Renzi in Emilia-Romagna, non si è affatto spento.

Da quella esperienza sono maturate le candidature di . . . → Prosegui la lettura

Non mi candido alle Primarie

Carissimi Amici,

alcuni di Voi mi hanno chiesto le ragioni di una mia non disponibilità a candidarmi alle primarie per l’individuazione dei parlamentari, come del resto avevo già anticipato ad inizio settembre al Carlino.

RingraziandoVi per la stima, ho ritenuto di non chiedere la deroga (passaggio che dovranno fare, se vorranno candidarsi, i parlamentari europei, . . . → Prosegui la lettura

Dobbiamo farcela: entro il 30 settembre, tutti a firmare contro il Porcellum!

“Solo il referendum ce la può fare” è il titolo di un bell’articolo di Romano Prodi, pubblicato giovedì su Europa (e che riporto qui di seguito), che illustra molto bene i motivi per cui firmare il referendum per l’abolizione dell’attuale sistema elettorale. “La legge Calderoli va cancellata. La via parlamentare per dare all’Italia una . . . → Prosegui la lettura

Referendum elettorale contro il porcellum: non tiriamoci indietro, io ho firmato!

Bisogna restituire ai cittadini italiani il diritto di scegliere i propri rappresentanti in Parlamento.

Tutti noi abbiamo toccato con mano quanto immobilismo e quanti guai ha prodotto un Parlamento di “nominati”, incapace di dare forza alle decisioni che questo passaggio drammatico impone di prendere, determinando una forte perdita di autorevolezza e di credibilità delle Istituzioni.

. . . → Prosegui la lettura