Il banco(posta) vince sempre?

Da tempo, ormai, le Poste italiane non sono più “le vecchie Poste”. Del vetusto servizio pubblico, fatto di lettere da smistare e postini diffusi in modo capillare, è rimasto ben poco: sopraffatte dal debito e dall’incalzare delle e-mail, Poste italiane è stata costretta a cambiare pelle, puntando su servizi bancari, finanziari, assicurativi, nuove forme di . . . → Prosegui la lettura

Piano regionale contro l’azzardo: l’intervento in aula

Riflettere su questo atto ci costringe a riflettere sulle ragioni e sulle cause della crisi che la nostra società attraversa, perché dietro ai numeri del gioco d’azzardo, che è la terza industria del Paese (negli anni della crisi il fatturato è più che triplicato, passando da 25 ad oltre 80 miliardi di euro), c’è un’idea . . . → Prosegui la lettura

Il Piano della Regione per combattere l’azzardo patologico

Varato dalla Giunta, il documento passa ora al vaglio dell’Assemblea legislativa regionale.

La lotta all’azzardo patologico passa dalle buone intenzioni alle misure concrete. La Giunta regionale ha approvato, nei giorni scorsi, il primo Piano triennale (valido per il periodo 2014-2016) “per il contrasto, la prevenzione e la riduzione del rischio della dipendenza dal gioco patologico”.

. . . → Prosegui la lettura