Giornata in ricordo delle vittime delle mafie: “Quella che serve è una riscossa dei cuori”

Le mafie non uccidono solo le persone. Non si limitano a corrompere il tessuto economico, avvelenando la libera concorrenza. Chi cede ai ricatti o alle lusinghe delle mafie uccide una parte di sé. Chi dà spazio alle priorità dei mafiosi mina i propri principi morali. Per questo una giornata come quella del 21 marzo, dedicata . . . → Prosegui la lettura

DON FRANCESCO BONIFACIO, il martire delle Foibe

“Bello, desiderabile è morire sul campo di battaglia, nell’adempimento del proprio dovere, con il cuore distaccato dal mondo. Oltre che portare il Crocifisso con noi portiamolo anche nella nostra vita quotidiana nella mortificazione e nell’accettare qualsiasi croce senza lamento”.

Sono alcune delle parole che don Francesco Bonifacio, ucciso nel 1946 dall’armata popolare di liberazione della . . . → Prosegui la lettura