Il sottosegretario Bobba a Cesena per la riforma del terzo settore

Una corsia preferenziale per il terzo settore, una riforma con provvedimenti attesi da tempo dal mondo del volontariato e delle imprese sociali. È quella varata dal Governo giovedì scorso con un disegno di legge delega: “In questo modo – commenta il consigliere regionale Damiano Zoffoli – grazie alla determinazione del Governo Renzi, il terzo settore . . . → Prosegui la lettura

La riforma del Terzo settore secondo il Governo Renzi

Lunedì 14 luglio sarà a Cesena il Sottosegretario al Lavoro e alle Politiche sociali, Luigi Bobba.

“Esiste un’Italia generosa e laboriosa che tutti i giorni opera silenziosamente per migliorare la qualità della vita delle persone. È l’Italia del volontariato, della cooperazione sociale, dell’associazionismo no-profit, delle fondazioni e delle imprese sociali. Lo chiamano terzo settore, ma . . . → Prosegui la lettura

La riorganizzazione della Croce Rossa non avvenga sulle spalle dei lavoratori

Tutelare i livelli occupazionali e garantire certezze ai lavoratori della Croce Rossa Italiana, anche per assicurare continuità alla qualità dei servizi erogati.

Dal primo gennaio 2014, a seguito dell’entrata in vigore del Decreto legislativo 178/2012 recante “Riorganizzazione dell’Associazione italiana della C.R.I.”, è mutata la natura giuridica della Croce Rossa Italiana: da ente di diritto . . . → Prosegui la lettura

Meno sessantasette

La Regione Emilia-Romagna ha cancellato 67 leggi regionali e 2 regolamenti: un altro passo verso una necessaria semplificazione.

Basta coi doppioni e gli orpelli inutili, abolizione dei provvedimenti di legge superati da interventi successivi. È questo il senso della delibera approvata oggi dalla Regione Emilia-Romagna, che ha cancellato 67 leggi e 2 regolamenti e previsto . . . → Prosegui la lettura

Stop al carcere per chi fa informazione

Cosa accomuna l’Italia a Corea del Nord, Vietnam, Laos e Burundi? Il carcere per i giornalisti. Una mostruosità giuridica per un paese non totalitario come il nostro, che il Parlamento prova a correggere invano da almeno 20 anni.

Questa settimana la Camera dei Deputati ha varato la riforma della legge sulla diffamazione, provvedimento che modifica . . . → Prosegui la lettura

Donatori di sangue in pensione più tardi “grazie” alla riforma Fornero

Presentata un’interrogazione per cambiare questa legge sbagliata.

Pare che la legge Fornero abbia messo a segno un nuovo colpo: i giorni “persi” a donare il sangue non saranno più contati ai fini della pensione, con la conseguenza che i lavoratori donatori saranno costretti ad andare in pensione più tardi, a meno di recuperare le giornate . . . → Prosegui la lettura

Riforma nidi, dopo la legge è in discussione la nuova direttiva

Ecco come potranno cambiare i requisiti strutturali e organizzativi dei servizi educativi per la prima infanzia, e la disciplina dei servizi ricreativi e di conciliazione.

Dopo l’approvazione della legge regionale n. 6 del 22 giugno 2012, che riorganizza il sistema dei servizi educativi per la prima infanzia (0-3 anni), è in discussione la direttiva, proposta . . . → Prosegui la lettura

Infanzia, avanza la riforma dei servizi educativi: offerta più flessibile per le famiglie

Parere favorevole della commissione scuola alla riforma dei servizi educativi. Previste 4 tipologie di servizi

Con larga maggioranza, la commissione regionale “Turismo cultura scuola formazione lavoro sport” ha espresso parere favorevole al progetto di legge d’iniziativa della Giunta, che riorganizza il sistema dei servizi educativi per la prima infanzia. In precedenza, la commissione “Politiche della . . . → Prosegui la lettura

Nidi e servizi educativi per la prima infanzia, al via la riforma in Regione

Meno paletti e burocrazia, sarà più semplice aprire spazi bimbi all’interno delle case

La Regione ha avviato (attraverso un gruppo tecnico di lavoro partecipato sia dai gestori pubblici, che da quelli privati, e con un tavolo di confronto con i sindacati) la riforma dei servizi educativi per la prima infanzia (0-3 anni), con l’obiettivo di . . . → Prosegui la lettura

Regioni, Province, Comuni: riordino a tutti i livelli per ammodernare il Paese

Discusse, in un seminario, le linee guida del Partito Democratico per la riforma degli Enti locali: eliminare gli sprechi e rinnovare la politica.

La chiara definizione delle funzioni delle Province come Enti di secondo livello, la determinazione del campo di intervento delle Regioni, l’individuazione delle “aree vaste” con le dimensioni dei nuovi distretti, l’impegno per . . . → Prosegui la lettura