I video di “Te at chi sit e’ fiol?” 2014

Una selezione di artisti intervenuti alla sesta festa del dialetto romagnolo “Te ad chi sit e’ fiol?” a Villa Silvia di Lizzano (Cesena), domenica 6 luglio 2014.

È possibile visualizzare tutti i filmati della Playlist tramite l’apposito pulsante nella finestra del video, oppure cliccando qui.

Salvaguardia e valorizzazione dei dialetti: l’intervento in aula

L’Assemblea legislativa ha approvato all’unanimità la nuova legge regionale recante “Salvaguardia e valorizzazione dei dialetti dell’Emilia-Romagna”, di cui sono primo firmatario. Abbiamo così rimediato ad una svista, ad una patacheda (per dirla proprio in dialetto), fatta a fine anno, involontariamente, durante la annuale sessione di semplificazione, e dato nuova progettualità a questo tema, cogliendo l’occasione . . . → Prosegui la lettura

Te ad chi sit e’ fiol si sposta a Villa Silvia

Una giornata all’insegna del dialetto romagnolo: domenica 6 luglio la rassegna a Lizzano.

La VOCE di Romagna – martedì 17 giugno 2014.

La festa del dialetto romagnolo cambia ancora sede. “Te ad chi sit e’ fiol?” quest’anno si terrà a Villa Silvia di Lizzano. Dopo le prime quattro edizioni a Roversano, quella dello scorso . . . → Prosegui la lettura

Una nuova legge per i dialetti e le tradizioni locali

L’abrogazione della vecchia legge regionale sulla tutela e valorizzazione dei dialetti è stato un errore da correggere. L’ho affermato in passato e lo ribadisco. Alla base di quella cancellazione, nessuna volontà di mandare in soffitta i dialetti, ma la presa d’atto che il provvedimento non era più finanziato. Per questo è finito sotto la scure . . . → Prosegui la lettura

Verso nuove forme di tutela dei dialetti dell’Emilia-Romagna

Nella IV puntata (21 marzo 2014) di “Assemblea ON E-R”, la trasmissione televisiva dell’Assemblea legislativa, il Consigliere regionale Damiano Zoffoli interviene, con altri colleghi, sul futuro della tutela dei dialetti. A seguito dell’abrogazione della legge 45/1994 alcuni Consiglieri si sono subito attivati per la riproposizione di una nuova proposta di legge per promuovere le lingue . . . → Prosegui la lettura

Dialetti, la revisione della normativa di settore inizia da un patto con studiosi e associazioni

“L’immediatezza e la semplicità di queste lingue ci aiutano ad immaginare con più concretezza il futuro, per uscire dalla crisi”.

I dialetti nel loro aspetto storico-culturale sono stati al centro di una conferenza stampa che si è svolta negli spazi dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, organizzata da un gruppo di studiosi che hanno a cuore . . . → Prosegui la lettura

Facciamo vivere i dialetti

Ora lavoriamo assieme per rafforzare l’opera di promozione e valorizzazione delle nostre lingue locali.

Prima di Natale, nell’ultima seduta dell’Assemblea legislativa del 2013, la Regione ha abrogato la legge regionale n. 45 del 1994, recante “Tutela e valorizzazione dei dialetti dell’Emilia-Romagna”.

Desidero spiegare un po’ meglio come sono andate le cose, perché molto si è . . . → Prosegui la lettura

Spese per il dialetto? Le ragioni di un impegno

In relazione a quanto apparso su agenzie di stampa e quotidiani, desidero precisare alcune cose.

La festa del dialetto romagnolo, così come i convegni sullo stesso tema organizzati in questi anni tra Bologna e Cesena, rientra tra i frutti della legge regionale n. 45 del 1994 recante “TUTELA E VALORIZZAZIONE DEI DIALETTI DELL’EMILIA-ROMAGNA”.

Una legge . . . → Prosegui la lettura

I video di “Te at chi sit e’ fiol?” 2013

Una selezione di artisti intervenuti alla quinta festa del dialetto romagnolo “Te ad chi sit e’ fiol?” alla Rocca Malatestiana di Cesena, domenica 7 luglio 2013.

È possibile visualizzare tutti i filmati della Playlist tramite l’apposito pulsante nella finestra del video, oppure cliccando qui.

Romagnoli c’è la nostra festa

L’associazione “Te ad chi sit e’ fiol?” dà vita alla quinta “Festa del dialetto romagnolo”. L’appuntamento è per domenica alle 16 alla Rocca Malatestiana di Cesena.

Ecco un annuncio atteso per un intero anno da tutti quei romagnoli, dalla Valmarecchia a Imola, che parlano in dialetto e che hanno origini ben certe in questa bella . . . → Prosegui la lettura