L’otto dicembre io voto perché le primarie sono aperte

Con Matteo Renzi possiamo cambiare verso all’Italia.

Domenica 8 dicembre, dalle ore 8 alle 20, si vota per scegliere il Segretario e l’Assemblea nazionale del Partito democratico.

Le Primarie sono aperte: possono votare tutti, non solo gli iscritti. Votare è semplice: basta recarsi al seggio (corrispondente alla propria sezione elettorale) allestito dai volontari con un . . . → Prosegui la lettura

«Con le idee di Renzi vinceremo il congresso e la corsa alla segreteria»

Il consigliere regionale Damiano Zoffoli appoggia la candidatura di Baldazzi.

di ANDREA ALESSANDRINI

«Vogliamo vincere e cambiare il partito: le idee di Renzi se vanno bene a Roma vanno bene anche a Cesena».

È il grido di battaglia moderato e compassato — com’è nel suo stile — di Damiano Zoffoli, ex sindaco molto amato di . . . → Prosegui la lettura

#MatteoRenziSegretario: affollata la prima assemblea dei Comitati cesenati

I sostenitori del Sindaco di Firenze presenteranno una candidatura alla segreteria territoriale del Partito democratico Cesenate.

Sala piena, ieri sera a Cesena, per la prima assemblea dei sostenitori di Matteo Renzi, candidato alla segreteria nazionale del Partito democratico.

Entusiasmo, idee chiare e voglia di vincere, nella consapevolezza che è necessario “cambiare il Pd, per . . . → Prosegui la lettura

BENIGNO ZACCAGNINI – “Sl’è nota us farà dé”

Esattamente 100 anni fa, il 17 aprile 1912, nasceva a Faenza Benigno Zaccagnini.

Il suo esempio e la sua testimonianza sono il motivo dell’impegno in politica, di tanti di noi.

Cresciuto nell’Azione Cattolica e laureatosi in Medicina, si impegnò nella Resistenza scegliendo, come nome di battaglia “Tommaso Moro”; eletto all’Assemblea Costituente e confermato più volte . . . → Prosegui la lettura

MINO MARTINAZZOLI – “La politica conta, ma la vita conta di più”

Intuì il pericolo Berlusconi. Si intitola così il bel ricordo (pubblicato ieri su Europa, e che riporto qui di seguito) che, di Mino Martinazzoli, fa Marco Giudici, a lungo suo collaboratore. Con Martinazzoli scompare uno dei protagonisti più intelligenti della vita politica italiana. È stato un personaggio atipico nel panorama politico, per molti . . . → Prosegui la lettura