Il sottosegretario Bobba a Cesena per la riforma del terzo settore

Una corsia preferenziale per il terzo settore, una riforma con provvedimenti attesi da tempo dal mondo del volontariato e delle imprese sociali. È quella varata dal Governo giovedì scorso con un disegno di legge delega: “In questo modo – commenta il consigliere regionale Damiano Zoffoli – grazie alla determinazione del Governo Renzi, il terzo settore . . . → Prosegui la lettura

La riforma del Terzo settore secondo il Governo Renzi

Lunedì 14 luglio sarà a Cesena il Sottosegretario al Lavoro e alle Politiche sociali, Luigi Bobba.

“Esiste un’Italia generosa e laboriosa che tutti i giorni opera silenziosamente per migliorare la qualità della vita delle persone. È l’Italia del volontariato, della cooperazione sociale, dell’associazionismo no-profit, delle fondazioni e delle imprese sociali. Lo chiamano terzo settore, ma . . . → Prosegui la lettura

Non mettiamo bastoni tra le ruote al volontariato

A riconoscere i meriti del volontariato a parole, son buoni tutti. Tanto più in tempo di crisi economica, quando l’impegno dei volontari nelle tante associazioni del terzo settore si rivela critico, o ancor più decisivo, nei confronti dei bisogni di molte persone.

Per aiutare il mondo del volontariato, diversi consiglieri regionali Pd dell’Emilia-Romagna hanno presentato . . . → Prosegui la lettura

Dalla parte dell’economia che si mette accanto agli ultimi

Un altro tipo di economia, un’economia che rifiuta il profitto, pensa alla collettività, si mette al passo degli ultimi per far avanzare, con loro, l’intera società. Si tratta della cooperazione sociale, punta di diamante del movimento cooperativo divenuta, negli anni, un pilastro del welfare regionale.

Per riconoscere il ruolo ormai insostituibile di questa presenza, il . . . → Prosegui la lettura

Via libera ai fondi per il Terzo settore

La Regione Emilia-Romagna ha approvato la delibera con il riparto: a disposizione 400mila euro per organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e province.

Anche per l’anno 2013 la Giunta regionale ritiene opportuno definire un unico Piano per gli interventi economici destinati al sostegno e alla qualificazione dei soggetti operanti nel Terzo settore, quali espressioni . . . → Prosegui la lettura

5 per mille, una firma contro lo scippo di Stato

In due anni lo Stato ha sottratto 172 milioni di euro al 5 per mille! Firma anche tu la petizione di VITA.it, per chiedere che non si prosegua oltre in questo abuso.

Per l’esercizio 2011, grazie alla scelta operata da 17 milioni di contribuenti, la quota raggiunta dal 5 per mille è stata di quasi . . . → Prosegui la lettura

Edo Patriarca: “La politica come ricerca del bene comune nel segno della concretezza”

Nessuna promessa roboante, nessun colpo di teatro o strizzatina d’occhio alla pancia degli elettori. Ieri sera Edoardo Patriarca, intervenuto a Cesena con Enzo Lattuca all’incontro organizzato dal Pd su terzo settore e nuovo welfare, ha mantenuto lo stile sobrio e concreto di chi viene dall’impegno nel mondo del volontariato. Uno stile del tutto in sintonia . . . → Prosegui la lettura

Edo Patriarca a Cesena per confrontarsi sul Terzo settore

Lunedì sera confronto con uno dei massimi esperti del volontariato italiano, oggi candidato Pd alla Camera.

A meno di tre mesi dalla sua ultima visita a Cesena, Edo Patriarca torna in città ma questa volta in altra veste. L’ex segretario del Comitato scientifico delle Settimane sociali dei cattolici italiani, Consigliere del Cnel e presidente del . . . → Prosegui la lettura

“IL TERZO SETTORE PROTAGONISTA DEL NUOVO WELFARE”

“Il terzo settore protagonista del nuovo welfare” è il titolo dell’incontro pubblico, organizzato a Cesena lunedì 18 febbraio (alle ore 20:30 presso la sala riunioni del Pd, in Viale Bovio 48), con Enzo Lattuca ed Edo Patriarca, candidati alla Camera alle prossime elezioni politiche.

Patriarca, attuale presidente del Centro nazionale del volontariato, è stato Presidente . . . → Prosegui la lettura

Il Servizio civile si mobilita per le zone terremotate

In Emilia-Romagna saranno impegnati 500 volontari: 400 del Servizio nazionale e 100 stranieri, comunitari e non, del Servizio regionale

Un’iniezione di fresca solidarietà giovanile nelle zone colpite dal sisma del maggio scorso. Con un bando straordinario, il Servizio civile nazionale selezionerà 500 giovani da impiegare nei territori terremotati. Di questi, ben 400 saranno assegnati all’Emilia-Romagna. . . . → Prosegui la lettura