DON PEPPE DIANA – “Per amore del mio popolo non tacerò”

Esattamente vent’anni fa, il 19 marzo 1994, veniva ucciso don Giuseppe Diana, che per tutti era semplicemente don Peppe.

Come ogni mattina si accingeva a celebrare la Santa Messa nella sua parrocchia, a Casal di Principe, quando un killer gli si avvicinò all’improvviso, esplodendogli contro cinque colpi di pistola: don Peppe morì all’istante, a soli . . . → Prosegui la lettura

ERSILIO TONINI – “Permettetemi di continuare ad amarvi”

Nella notte tra sabato e domenica, all’età di 99 anni, si è spento il cardinale Ersilio Tonini, il più anziano tra i porporati italiani, una delle figure più amate e ascoltate della Chiesa italiana. Nato a Piacenza, ha svolto, per tanti anni, il suo ministero da prete e vescovo nel ravennate. E proprio in Romagna, . . . → Prosegui la lettura

Cesena ha ricordato Dossetti nel centenario della nascita

Pubblico delle grandi occasioni al cinema San Biagio per l’evento organizzato dall’associazione Zaccagnini, con Pierluigi Castagnetti e don Giuseppe Dossetti junior.

Professore universitario, Resistente, Padre costituente, politico, monaco, difensore della Costituzione: Giuseppe Dossetti è stato questo e molto di più. Prima di tutto è stato un difensore dell’uomo, di tutti gli uomini, che fossero . . . → Prosegui la lettura

GIUSEPPE DOSSETTI – “Sentinella, quanto resta della notte?”

Ancora oggi, a cent’anni dalla sua nascita, abbiamo molto da imparare dalla figura di don Giuseppe Dossetti.

Restano del tutto attuali i suoi “allarmi” e le sue esortazioni, il suo invito a resistere, a durare nella notte, come nel famoso discorso della Sentinella.

Resistere nella crisi (non solo economica, ma di senso e di significato), . . . → Prosegui la lettura

BENIGNO ZACCAGNINI – “Sl’è nota us farà dé”

Esattamente 100 anni fa, il 17 aprile 1912, nasceva a Faenza Benigno Zaccagnini.

Il suo esempio e la sua testimonianza sono il motivo dell’impegno in politica, di tanti di noi.

Cresciuto nell’Azione Cattolica e laureatosi in Medicina, si impegnò nella Resistenza scegliendo, come nome di battaglia “Tommaso Moro”; eletto all’Assemblea Costituente e confermato più volte . . . → Prosegui la lettura

JOSEF MAYR NUSSER – “Dare testimonianza oggi è la nostra unica arma efficace”

Nel “Giorno della Memoria”, data in cui si ricorda l’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, vogliamo approfondire la figura di un “disobbediente per scelta”, una testimonianza esemplare di chi ha pagato con la vita la fedeltà alla propria coscienza, contro ogni forma di totalitarismo. Damiano Zoffoli

Il 4 ottobre del 1944, in una stanza di un . . . → Prosegui la lettura

BENIGNO ZACCAGNINI – “Vogliamo rimanere forza del cambiamento”

Il 5 novembre del 1989, 22 anni fa, si spegneva, a Ravenna, Benigno Zaccagnini. Ricordo, con ammirazione, la sua fede, la sua serenità, la sua forza, la sua semplicità, la sua lealtà e il suo pensiero politico. Quanto ci manca l’onesto Zac, il segretario dalla faccia pulita, un politico che sapeva guardare lontano. Ho riletto, . . . → Prosegui la lettura

Serve un nuovo protagonismo dei giovani! In tanti, ieri sera, a confronto con Cristian Carrara

“L’Italia è un Paese per giovani? Una domanda retorica, la risposta non può che essere no. In Italia l’età media dei manager è di 60 anni, in Europa 39. Inoltre le stesse persone, quasi sempre anziane, siedono in numerosi consigli di amministrazione. Difficile poi che la politica possa dare risposte ai giovani: sono pochi e . . . → Prosegui la lettura